• Accreditato da
  • Partner

Presentazione

Un quadro d'insieme

 

L'infiammazione del tendine rotuleo, una struttura elastica e molto resistente che ingloba la rotula per dirigersi in basso fino ad inserirsi sulla tibia, è definita tendinite del rotuleo. Chiamata anche ginocchio del saltatore perché è frequente in chi pratica sport da salto, la tendinite del rotuleo è spesso sottovalutata dagli sportivi. In genere questa patologia è causata da movimenti e gesti ripetitivi, ovvero un overuse funzionale, in sport che prevedono cambi di direzione o salti ripetuti come pallavolo, basket, corsa, calcio, atletica leggera. In particolare con l'atterraggio dopo il salto, l'articolazione del ginocchio viene sovraccaricata: questo, insieme ad altri fattori come ad esempio una postura scorretta o una muscolatura del ginocchio non sufficientemente tonica, contribuisce a provocare microtraumi che possono dare il via all'infiammazione.

 

 

I sintomi

 

Quando si incorre nella tendinopatia rotulea, all'esordio si ha generalmente la comparsa di dolore nella parte anteriore del ginocchio, appena sotto la rotula oppure sull'inserzione del tendine sulla tibia. Di norma si ha un progressivo peggioramento dei sintomi e, in caso di cronicizzazione, il dolore può durare anche qualche mese. All'inizio dell'infiammazione si avverte una sensazione di rigidità del ginocchio in seguito ad un uso ripetitivo degli arti inferiori che aumenta con il riposo: il dolore è presente all'estensione della gamba, nell'eseguire un piegamento, nel salto, nei cambi di direzione. È spesso presente appena svegli, i primi passi sono dolorosi, mentre con il cammino tende a migliorare. Durante l'attività sportiva solitamente tende a diminuire, mentre se ci si ferma il dolore aumenta al riprendere dell'attività. Se lo stato infiammatorio è già progredito, il dolore influenza le prestazioni, con uno stato algico protratto e non interrotto. Il dolore non è quasi mai acccompagnato da gonfiore del ginocchio, ma da un ispessimento del tendine in risposta allo stato infiammatorio. I sintomi che si possono avvertire sono il dolore alla palpazione diretta del tendine rotuleo e zoppia nella deambulazione nei casi più gravi.

 

 

Le cause

 

La tendinopatia rotulea, o patellare, cronica, è spesso chiamata ginocchio del saltatore. Il sovraccarico a livello tendineo è molto diffuso, riguarda infatti il 7% degli infortuni con una prevalenza negli sport come la pallavolo (44%) e la pallacanestro (32%). Anche altri sportivi di altre discipline possono incorrere in questa infiammazione, basti pensare agli sport dove si esegue un movimento ripetitivo come il calciare, saltare ed atterrare. Gli sport con più incidenza di tendinopatia sono quelli con un'alta richiesta esplosiva degli estensori della gamba. Oltre a questo gesto, anche la rapida accelerazione/frenata, salto e atterraggio possono causare dei microtraumi che originano microlesioni ripetute a livello del tendine rotuleo: se la richiesta funzionale non diminuisce, si può incorrere in quello che poi diventa uno stato infiammatorio cronico difficile da curare. L'infiammazione al tendine è perciò causata da un sovraccarico articolare sovente associato ad una postura scorretta. Esempi possono essere una caviglia bloccata che non fa lavorare correttamente il ginocchio, oppure una rotazione del bacino che tende a far accorciare il quadricipite andando a determinare un sovraccarico tendineo, o anche lo scarso allineamento della rotula che crea una condizione non ideale di carico articolare, e molte altre situazioni. La causa quindi non è quasi mai propria del tendine, il tendine è piuttosto una vittima di altre problematiche presenti, come ad esempio dolore al piede, schiena, anca o altro ancora.

 

 

La didattica

 

Questo corso dal titolo "Il Ginocchio del Saltatore" è un prodotto didattico derivato da un Webinar registrato che l'autore ha sostenuto per il pubblico: la registrazione viene così messa a disposizione in questo corso per intero e in formato originale lasciando invariata l'interazione che c'è stata durante la diretta e che ha compreso lezioni, domande dell'uditorio e dibattito finale. Slide, immagini, video di tecniche ed esercizi, tabelle, grafici e schede commentate dal docente Dott. Diego Marutti interagendo con la platea, hanno reso unico ed aggiornato questo evento a distanza in aula virtuale. Il ginocchio del saltatore, vista la sua diffusione, è da sempre una delle patologie più affrontate dal punto di vista diagnostico-terapeutico. Le peculiarità anatomiche dell'arto inferiore ed il quadro del paziente, rendono spesso difficoltoso l'inquadramento clinico del paziente. L'insidiosità dei sintomi inoltre, genera spesso nei pazienti impotenza funzionale e dolore. Lo scopo di questo corso è di fare chiarezza sulle attuali evidenze cliniche relative alla valutazione e al trattamento riabilitativo di questa patologia. Particolare attenzione è indirizzata all'apprendimento di test clinici e all'efficacia dell'attuale setting terapeutico. L'evento nasce con lo scopo di trasmettere allo studente le più importanti ed aggiornate nozioni di trattamento manuale ed esercizio terapeutico sulla tendinopatia rotulea.

 

 

Obiettivi

 

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di:

 

• Aver appreso elementi di fisiopatologia ed eziologia propri del ginocchio del saltatore

• Aver appreso l'inquadramento clinico e la valutazione differenziale

• Saper padroneggiare le tecniche riabilitative di trattamento manuale ed esercizio terapeutico relative alla tendinopatia rotulea

Programma

Programma

Il corso, della durata di quattro ore articolate tra visualizzazione video che impegna due ore e tempo di studio delle 103 slide allegate in dispensa che impegna altre due ore, è tenuto dal Dott. Diego Marutti, fisioterapista, dottore in scienze motorie, osteopata, docente presso l'Università degli studi di Brescia, responsabile fisioterapico VBC Pomi Casalmaggiore - Serie A1. L'attività didattica è svolta in un unico modulo:

 

• Modulo I

  1. Il Ginocchio del Saltatore

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Informazioni

Costi

 

Il costo del corso è di €50

 

 

Sconti ed offerte attive:

 

• Il costo del corso, in Promozione Inverno 2021 è scontato ad €35 per chi si iscrive tra il 21 dicembre 2020 e il 31 gennaio 2021

• Il costo del corso per i possessori della PhisioVIP Card è ulteriormente scontato del 5% ed è quindi di €33,25 per chi si iscrive tra il 21 dicembre 2020 e il 31 gennaio 2021

 

 

Modalità di pagamento:

 

E' possibile saldare l'importo per intero tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

 

 

Punteggio PhisioVIP Card:

 

Questo corso dà diritto a maturare 4 punti sulla PhisioVIP Card

Mezzi tecnologici necessari

Occorre avere un dispositivo (Pc, Mac, Smartphone, Tablet, iPhone, iPad) ed una connessione internet attiva.


Sistemi Operativi:

- Windows:

Windows XP, Windows Vista, Windows 7,  Windows 8 e successivi

- Apple:

MAC OS X

 

Hardware:

- Scheda audio e video integrata

- Almeno 516 MB di memoria

- Casse acustiche o cuffie

 

Dispositivi Mobili: Android, iOS e Windows Mobile

Procedure di valutazione

Questionario di valutazione a risposta multipla a doppia randomizzazione

Prerequisiti cognitivi

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso

Descrizione modulo formativo

Tutti i contenuti sono multimediali e sono fruibili da Pc, da Mac, da Tablet, da Smartphone, da iPhone o da iPad

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Diego Marutti
    Fisioterapista, dottore in Scienze Motorie, Osteopata, docente presso l'Università degli studi di Brescia
    Scarica il curriculum

Docente

  • Dott. Diego Marutti
    Fisioterapista, dottore in Scienze Motorie, Osteopata, docente presso l'Università degli studi di Brescia
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Podologo

  • Podologo

Tecnico di neurofisiopatologia

  • Tecnico di neurofisiopatologia

Tecnico ortopedico

  • Tecnico ortopedico

Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

  • Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

Terapista occupazionale

  • Terapista occupazionale

Studentessa/e universitaria/o

  • Studentessa/e universitaria/o
leggi tutto leggi meno

Allegati

Promozioni attive

  • Promozione Inverno 2021 -30%
    Sconto promozionale del 30% sul costo di questo evento a distanza per le iscrizioni ricevute esclusivamente tra il 21 dicembre 2020 e il 31 gennaio 2021.