Corsi ed eventi ECM di Massaggio Connettivale

 

Benvenuto!

Se sei arrivato fin qui significa che sei interessato ad approfondire e a sviluppare la tua formazione nel Massaggio Riflessogeno Connettivale anche noto come Bindegewebsmassage.

 

Questa pagina fornisce un panorama completo sulla formazione ECM (Educazione Continua in Medicina) offerta ai fisioterapisti, agli specialisti in riabilitazione e ai medici dell'area riabilitativa interessati alla comprensione e allo sviluppo delle proprie conoscenze nelle Tecniche di Massaggio Connettivale attraverso i corsi di perfezionamento erogati in Italia e che vedono la responsabilità scientifica nella Dr.ssa Paola Montanucci, fisioterapista specializzata in tecniche di Massaggio Connettivale, in Linfodrenaggio con Tecnica Leduc e in Taping Linfatico. La docenza oltre alla Dr.ssa Montanucci è riservata anche alla Dr.ssa Valentina Zinicola, fisioterapista specializzata in tecniche di Massaggio Connettivale, in Linfodrenaggio con Tecnica Leduc e in Taping Linfatico.

 

Il massaggio connettivale, o bindegewebsmassage, nasce empiricamente nel 1929 in Germania da un'intuizione di Elisabeth Dicke come conseguenza di una malattia da lei contratta e si diffonde come una tecnica terapeutica confermata da diversi riscontri scientifici.


A seguito della sua esperienza, la Dicke volle dimostrare scientificamente la sua intuizione inspiegabile dal punto di vista medico e dopo anni di studi e sperimentazioni delle manovre di trazione e manipolazione della cute stessa su pazienti con diverse patologie, riuscì a codificare un nuovo metodo di cura: il massaggio connettivale, o massaggio nelle zone riflesse del tessuto connettivo, basato sui rapporti neuroriflessi esistenti tra gli organi, le strutture interne e le zone interessate dai tessuti connettivi stessi. Era nata così la teoria delle cosiddette zone riflessogene, ovvero un complesso meccanismo fisiologico basato sui rapporti neurologici tra cute, organi e strutture interne il cui scopo è l'evocazione di meccanismi riflessi anche in zone molto distanti dal punto, o segmento corporeo, in cui si pratica il massaggio.

 

La finalità è andare a stimolare i metameri, ovvero aree più o meno vaste innervate da una medesima radice spinale, e la fascia del tessuto connettivo, la cui funzione è di contenere e dividere gli organi interni dalle strutture sovrastanti ovvero muscolatura e tegumento.

 

Il corso addestra il discente alla comprensione e alla pratica del massaggio connettivale, fornendogli sin dall'immediato mezzi e strumenti per poterlo esercitare da subito. Si tratta di un corso estremamente pratico che incardina nelle lezioni ben dieci ore di tecniche e laboratori didattici con il tutoraggio di due docenti opportunamente formate al fine di garantire elevati standard formativi. Le tecniche vengono presentate e ripetute perché l'uditorio possa meglio comprenderle unitamente alla presentazione dei quadri clinici più frequenti.

 

La pagina fornisce pertanto un calendario completo sui percorsi formativi in Massaggio Riflessogeno Connettivale ed ospita tutti i corsi ECM che si terranno in Italia. Ogni genere di informazione può essere reperita cliccando sul link legato al corso di interesse mentre per informazioni e preiscrizioni, scrivere in ogni caso a info@phisiovit.it o chiamare lo 0761.221482 in orario d'ufficio (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30), mentre per consultare i programmi degli eventi cliccare sui link riportati di seguito: