AVVISO IMPORTANTE


Sede e data: Bergamo13 dicembre 2024.

Attenzione:

  • Questo corso è approvato e riconosciuto da ASI - CONI con diploma e tesserino tecnico.
  • Questo corso prevede sia lezioni teoriche frontali che un'ampia parte pratica in palestra funzionale. È opportuno dotarsi di abiti adeguati come pantaloncini, maglietta e scarpe da ginnastica per affrontare le sessioni pratiche nel modo corretto.
  • Provider ecm n°3835
  • Partner
  • Patrocinatore
  • Patrocinatore
  • Patrocinatore

Presentazione

L'importanza della prevenzione

Solo in Europa e negli Stati Uniti sono rispettivamente oltre 400.000 e 200.000 le lesioni a carico del legamento crociato anteriore (ACL - Anterior Cruciate Ligament) che si verificano ogni anno, nella maggior parte dei casi durante gli allenamenti. L'88% di questi infortuni sono ricollegabili a situazioni da non contatto, quasi sempre durante l'esecuzione di un crossover e/o di un brusco cambio di direzione in laterale, un gesto classico che si ripete innumerevoli volte durante una gara. Statisticamente le lesioni dell'ACL nelle donne in letteratura sono riportate essere fino a 8 volte maggiori rispetto agli uomini. Le ragioni di questa discrepanza non sono completamente note: studi epidemiologici hanno ipotizzato come possibili fattori causali, tra gli altri, le alterazioni delle fluttuazioni ormonali durante il ciclo mestruale, una differente biomeccanica, minore forza degli hamstring, landing strategies non ottimali, etc. L'impossibilità di mettere in azione volontariamente o per via riflessa le linee di difesa attive contro i movimenti patologici, è ricollegabile in parte a un disturbo della coordinazione neuromotoria ovvero alla perdita da parte dell'atleta del controllo dei movimenti complessi a cui il ginocchio è sottoposto. Fattori anatomici o biomeccanici, come l'instabilità dell'articolazione del ginocchio o della caviglia, diventano così importanti elementi che incrementano il rischio di lesioni dell'ACL. Inoltre, un'errata gestione del ritorno allo sport (RTS) dell'atleta infortunato, come protocolli troppo affrettati e/o l'assenza di test per oggettivare lo stato dell'atleta prima di autorizzare il RTS, possono rappresentare il primo fattore predisponente. La prevenzione, ovvero la riduzione del rischio infortuni, diventa quindi un aspetto necessario da padroneggiare che passa anche attraverso le capacità coordinative dell'atleta o del paziente che, adeguatamente sviluppate e promosse, permettono di ottenere performance gestuali complesse e di alto livello diminuendo il rischio di lesione dell'ACL.

 

 

Il razionale scientifico

 

Questo corso della durata di un giorno è stato sviluppato dal docente, fisioterapista sportivo, biomeccanico e ricercatore clinico con un PhD in corso sulla riabilitazione delle lesioni al legamento crociato anteriore (ACL) del ginocchio, allo scopo di affrontare, nel dettaglio e nella pratica clinica, l'approccio alle strategie e ai programmi più efficaci per la riduzione del rischio di infortuni a carico dell'ACL. La giornata formativa si impernia sulle più qualitative evidenze scientifiche cliniche disponibili, sia pubblicate sia non ancora pubblicate, sul filtro critico delle ultime pubblicazioni, sull'expertise specifica del docente certificato Sportsmetrics (programma di prevenzione degli infortuni a carico dell'ACL) negli Stati Uniti e sull'efficace fusione di tutti i programmi validati per padroneggiare le migliori strategie al fine di ridurre il rischio infortuni all'ACL. Si intende offrire ai partecipanti solidi fondamenti teorico-scientifici tradotti in un'estensiva esperienza pratica in palestra/in campo per quanto concerne l'iter che i soggetti, atleti e non, dovrebbero intraprendere per prevenire con efficacia le lesioni all'ACL. Dall'esame dettagliato dei fondamenti costituenti i principali programmi per la prevenzione degli infortuni all'ACL (Sportsmetrics™, Harmo Knee, Knäkontroll, Prevent Injury and Enhance Performance/PEP, FIFA 11+, e altri pubblicati a nome dei singoli autori), alle soluzioni validate e non time-consuming che fondono questi principi mantenendo l'efficacia finale (Sportsmetrics™ adattato, One Exercise a Day Keeps the Physio Away, etc.), talune delle quali non ancora pubblicate ma che hanno già dimostrato paritaria efficacia e sono correntemente under-review per pubblicazione su riviste scientifiche peer-review (Q1).

 

 

La didattica proposta nel corso

 

I partecipanti saranno guidati attraverso un viaggio dal momento dello screening per individuare i soggetti maggiormente a rischio di infortunio all'ideale percorso di prevenzione con i criteri/parametri/test per l'avanzamento tra le varie fasi, le progressioni, etc. per soggetti non sportivi, sportivi amatoriali, atleti che prendono parte a sport con o senza cambi di direzione e/o pivoting, finanche ai professionisti/atleti d'élite e con una particolare attenzione alle atlete di sesso femminile, notoriamente maggiormente a rischio di lesioni all'ACL rispetto agli uomini. I partecipanti impareranno come condurre un'iniziale valutazione clinica e funzionale che fornisca tutti gli elementi, quali l'individuazione dei deficit di endurance, forza, controllo motorio, equilibrio statico/dinamico, cardio-fitness, landing strategies, gestione motoria monopodalica, skill motorie nei balzi e nei movimenti combinati multi-planari, etc. per poter impostare un programma cucito su misura per ogni soggetto/atleta e/o per targettizzare i pilastri fondamentali e tipicamente carenti nelle differenti macro-popolazioni su cui intervenire (es. donne adolescenti, sportivi praticanti sport di balzo o con cambi di direzione o sprint, atleti senior, etc.). Il corso affronterà quindi l'intero iter nella preponderante parte pratica, con tutte le possibili sfumature e variazioni del caso a dipendenza degli specifici deficit eventualmente emerse nei test di screening iniziali. È infatti possibile, come supportato da solida evidenza scientifica, tramite l'implementazione di un adeguato programma di prevenzione degli infortuni all'ACL, ridurre fino a due terzi l'incidenza di queste lesioni legamentose rispetto alla stagione precedente. I programmi di riduzione del rischio funzionano ma vengono tipicamente poco utilizzati dagli atleti, soprattutto nei team sportivi, per una serie di limiti che il fisioterapista o il clinico responsabile devono conoscere e saper aggirare al fine di assicurarsi che il miglior programma possibile per la prevenzione degli infortuni all'ACL sia implementato e portato avanti durante la stagione. Tali limitazioni verranno esaminate proponendo soluzioni efficaci per superarle di modo da raggiungere un livello di efficacia ottimale a seconda delle varie situazioni in cui si opera come ad esempio squadre amatoriali o professionistiche con un fitto calendario di gare o partite e frequenti spostamenti o viaggi che complicano la situazione riducendo il tempo a disposizione, eventuali allenatori poco disponibili, mancanza di una palestra adeguatamente equipaggiata, carenza di cultura relativa alla prevenzione del rischio infortuni e altro. Infine, il corso analizzerà i test per valutare e definire quando il singolo atleta ha raggiunto un livello adeguato per la pratica sportiva con rischio di infortunio all'ACL minimizzato, nel limite del possibile. Saranno fornite nozioni di biomeccanica tramite le quali differenziare e ottimizzare la prevenzione delle lesioni all'ACL del ginocchio, verrà introdotto l'utilizzo di diversi tipi di approcci, tecniche e concetti che, su base scientifica, guideranno il fisioterapista e/o il preparatore atletico attraverso l'iter necessario per ridurre efficacemente l'incidenza delle lesioni al carico dell'ACL, che, quando si verificano, costringono a lunghi stop i soggetti che vi incorrono con impatto rilevante sulle loro vite come assenza dal lavoro, indisponibilità se sportivi, perdita di potere contrattuale nello sport, riduzione delle performance nella stagione successiva al rientro in campo, tassi di insuccesso dell'intervento chirurgico di ricostruzione dell'ACL, elevati tassi di artrosi a medio-lungo termine e altro.

 

 

Obiettivi

 

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di:

 

• Comprendere i principi fondanti dei principali programmi che sono risultati efficaci nella riduzione del rischio delle lesioni all'ACL

• Padroneggiare strategie funzionali all'inserimento di tali programmi nella routine di allenamento di tutti i giorni

• Saper condurre un adeguato screening iniziale per individuare ed oggettivare i deficit che espongono ad un maggiore rischio di lesioni all'ACL

• Conoscere i sottogruppi di soggetti maggiormente a rischio e i programmi a loro mirati con maggiore efficacia

• Apprendere come sviluppare ed istanziare un programma di prevenzione efficace e di alta qualità per prevenire le lesioni di ACL e come adattarlo in base al contesto

• Migliorare le proprie competenze di test delle abilità per la progressione attraverso le fasi dei programmi di prevenzione fino al momento del RTS con il minor rischio possibile di lesioni all'ACL

Programma

Lingua

Italiano

Programma

Il corso, della durata di un giorno (13 dicembre 2024 ACL Prevention - Un Approccio Efficace alla Riduzione del Rischio Infortuni al Legamento Crociato Anteriore del Ginocchio), è tenuto dal Dott. Sebastiano Nutarelli, PhD student, MS Biomechanics, Sports PT, Clinical Researcher, al quale è anche affidata la responsabilità scientifica dell'evento. Gli orari vanno dalle 9.00 alle 18.00, sono previste due pause caffè a metà mattina e metà pomeriggio oltre a una pausa pranzo di un'ora.

 

Venerdì 13 dicembre:

 

08.45 - 09.00: Registrazione partecipanti


09.00 - 09.40: GLI INFORTUNI ALL'ACL DEL GINOCCHIO

• Epidemiologia, patomeccanica, fattori di rischio, aspetti particolari per sport e categorie differenti, letteratura scientifica pubblicata e studi in corso che saranno oggetto di pubblicazioni nel prossimo futuro


09.40 - 10.30: I PROGRAMMI DI PREVENZIONE DELLE LESIONI ALL'ACL FUNZIONANO?

• Analisi dei principali programmi pubblicati e validati per la riduzione del rischio degli infortuni all'ACL: principi e basi comuni tra Sportsmetrics™, HarmoKnee, Knäkontroll, PreventInjury and Enhance Performance (PEP), FIFA 11+, e altri pubblicati a nome dei singoli autori


10.30 - 11.00: CRITICITÀ DELLE PUBBICAZIONI RECENTI E ALTERNATIVE PUBBLICATE (E NON) NON-TIME CONSUMING

• Analisi critica del Cross Bracing Protocol (Australia), alternative efficaci e non-time consuming (Sportsmetrics™ adattato, 1 Exercise a Day Keeps the PhysioAway, etc.) per permettere l'implementazione nei team dei programmi di riduzione del rischio infortuni a carico dell'ACL [SESSIONE TEORICO-PRATICA]


11.00 - 11.15: Pausa caffè


11.15 - 11.45: BARRIERE ALL'IMPLEMENTAZIONE DELLA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI NEI TEAM SPORTIVI E PROGRAMMI/STRATEGIE PER AGGIRARE L'OSTACOLO

• Analisi delle barriere e delle soluzioni efficaci per superarle per raggiungere un livello di efficacia ottimale a seconda delle diverse situazioni in cui si opera (es. squadre amatoriali o professionistiche con un fitto calendario di partite e relativi spostamenti che riducono il tempo a disposizione, allenatori poco disponibili, mancanza di una palestra adeguatamente equipaggiata, generale carenza di cultura relativa alla prevenzione del rischio infortuni, etc.) [SESSIONE TEORICO-PRATICA]


11.45 - 12.30: IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGRAMMA EFFICACE PER LARIDUZIONE DEL RISCHIO DI LESIONI ALL'ACL

• Lo screening per l'identificazione dei deficit e dei soggetti maggiormente a rischio [SESSIONE PRATICA]


12.30 - 13.00: IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGRAMMA EFFICACE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI LESIONI ALL'ACL - 1

• Sessione pratica in palestra (endurance, forza, controllo motorio, equilibrio statico & dinamico, agilità, cambi di direzione, capacità di decelerazione, potenza, rate of force development, jumping & landing strategies, cardio-fitness, gestione motoria monopodalica, skill motorie nei movimenti combinati multi-planari, from closed to open skills, capacità di resistere alla fatica preservando la qualità del gesto motorio, test progressivi per il ritorno allo sport/RTS o l'incremento del carico in allenamento/gara con minor rischio di infortunio [SESSIONE PRATICA 1]


13.00 - 14.00: Pausa pranzo


14.00 - 15.45: IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGRAMMA EFFICACE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI LESIONI ALL'ACL - 2

• Sessione pratica in palestra (endurance, forza, controllo motorio, equilibrio statico & dinamico, agilità, cambi di direzione, capacità di decelerazione, potenza, rate of force development, jumping & landing strategies, cardio-fitness, gestione motoria monopodalica, skill motorie nei movimenti combinati multi-planari, from closed to open skills, capacità di resistere alla fatica preservando la qualità del gesto motorio, test progressivi per il ritorno allo sport/RTS o l'incremento del carico in allenamento/gara con minor rischio di infortunio [SESSIONE PRATICA 2]


15.45 - 16.00: Pausa caffè


16.00 - 17.45: IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGRAMMA EFFICACE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI LESIONI ALL'ACL - 3

• Sessione pratica in palestra (endurance, forza, controllo motorio, equilibrio statico & dinamico, agilità, cambi di direzione, capacità di decelerazione, potenza, rate of force development, jumping & landing strategies, cardio-fitness, gestione motoria monopodalica, skill motorie nei movimenti combinati multi-planari, from closed to open skills, capacità di resistere alla fatica preservando la qualità del gesto motorio, test progressivi per il ritorno allo sport/RTS o l'incremento del carico in allenamento/gara con minor rischio di infortunio [SESSIONE PRATICA 3]


17.45 - 18.00: DOMANDE E RISPOSTE - FINE DEL CORSO

• Valutazione finale ECM e consegna degli attestati di fine corso

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Informazioni

Costi

 

Il costo del corso è di €220 e include la partecipazione all'evento, 8 crediti ECM e il materiale didattico rilasciato dal docente.

 

 

Sconti ed offerte attive

 

• Il costo del corso, in promozione Early Booking, è scontato ad €195 per chi si iscrive entro e non oltre il 1° dicembre  2024.

 

• Il costo del corso, in promozione Gruppi Sconto (*) per chi si iscrive in gruppo di almeno tre persone (o da tre persone in su), è scontato ad €189 per le iscrizioni ricevute entro e non oltre il 1° dicembre 2024.


• Il costo del corso, riservato ai soci CISM - Comitato Italiano Scienze Motorie, è scontato ad €189 per ogni socio che si iscrive entro il 12 dicembre 2024. Attenzione: il codice sconto soci CISM col quale iscriversi a questo evento è offerto da CISM stesso, pertanto occorre richiederlo scrivendo a scienzemotorieitalia@gmail.com (con in copia conoscenza info@phisiovit.it) o contattando il 331.4331789 per ottenerlo prima di tornare in piattaforma didattica e usarlo per completare l'ordine. Qui è possibile trovare un tutorial per utilizzare i codici.

 

• Il costo del corso, in promozione Studente (*), è scontato ad €185 per gli studenti universitari che si iscrivono entro il 1° dicembre 2024. Attenzione: l'accesso a questo corso è consentito a un numero massimo di cinque studenti universitari relativamente alle discipline a cui il corso è aperto.

 

• Il costo del corso, in promozione Gruppi Studenti (*), è scontato ad €179 per gli studenti universitari che si iscrivono in gruppo di almeno tre persone (o da tre persone in su) entro il 1° dicembre 2024. Attenzione: l'accesso a questo corso è consentito a un numero massimo di cinque studenti universitari relativamente alle discipline a cui il corso è aperto.

 

• Il costo del corso per i possessori della PhisioVIP Card è ulteriormente scontato ed è di €175 per chi si iscrive entro e non oltre il 1° dicembre 2024.

 

* Per aderire allo SCONTO GRUPPI, allo SCONTO STUDENTE o allo SCONTO GRUPPI STUDENTI occorre prima di tutto scrivere ad info@phisiovit.it per informare l'amministrazione sia del numero di partecipanti che dei loro nominativi. Una volta accettata la domanda da parte dell'amministrazione, ogni membro del gruppo dovrà iscriversi a prezzo pieno, sarà l'amministrazione stessa che provvederà ad applicare lo sconto all'ordine portandolo alla quota accordata una volta generato l'ordine stesso da parte di ogni singolo utente.

 

 

Modalità di pagamento

 

È possibile saldare l'importo per intero più €2 di marca da bollo tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzandolo in questo modo: €100 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario ed il resto a saldo entro dieci giorni prima dell'inizio del corso.

 

 

Abbinamento con altri corsi

 

Questo corso fa parte del PACCHETTO PROMO - ACL Specialist (Docente: S. Nutarelli) - Edizione di Bergamo, 13-14-15 dicembre 2024. CLICCA QUI per avere maggiori informazioni.

 

 

Questo corso è approvato e riconosciuto da ASI - CONI con diploma e tesserino tecnico

 

Per poter lavorare nel settore dello sport e del fitness legato a palestre e società sportive, è di fondamentale importanza seguire e completare una formazione valida, che conduca cioè all'ottenimento di diplomi riconosciuti e tesserini tecnici validi. Per l'importanza dell'evento ACL Prevention - Un Approccio Efficace alla Riduzione del Rischio Infortuni al Legamento Crociato Anteriore del Ginocchio, questo nostro percorso di formazione è stato riconosciuto da ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane - Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI - Comitato Olimpico Nazionale Italiano come percorso di Tecnico di 1° Livello in Tecniche Sportive di Prevenzione per le Attività Motorie. Per un costo di €99 ulteriori al costo del corso e relativi a diritti di segreteria, gestione pratiche amministrative, comunicazioni all'Albo ASI - CONI, stampa e invio della documentazione qui di seguito indicata, si può ricevere facoltativamente presso il proprio domicilio il diploma riconosciuto ASI - CONI (guarda qui il fac-simile) ed il tesserino tecnico (quest'ultimo con validità biennale, guarda qui il fac-simile fronte e guarda qui il fac-simile retro). Si possono richiedere questi titoli scrivendo a info@phisiovit.it o chiamando la segreteria allo 0761.221482 dal lunedì al venerdì tra le 9.00 e le 13.00, il tutto tassativamente prima dell'inizio delle lezioni e previo pagamento della quota di €99, ulteriori al costo del corso, in modo che l'amministrazione di PhisioVit possa avviare per tempo l'iter della pratica ASI - CONI. Leggi questo documento di approfondimento per ulteriori informazioni.

 

 

Questo corso è patrocinato dal CISM - Comitato Italiano Scienze Motorie

 

Questo corso è patrocinato dal CISM - Comitato Italiano Scienze Motorie poiché PhisioVit è stata riconosciuta per prima in Italia e dal CISM stesso come Scuola Etica, rispettando elevati standard formativi e garantendo tutti i requisiti per la salvaguardia, la tutela, la differenziazione e la disciplina delle varie professioni: sanitarie, chinesiologiche e sportive. 

 

 

Punteggio PhisioVIP Card

 

Questo corso dà diritto a maturare 8 punti sulla PhisioVIP Card.

 

 

Indicazioni per il pernottamento

 

In questa lista è possibile trovare un elenco consigliato di hotel e bed and breakfast situati nelle immediate vicinanze della sede del corso ove è possibile soggiornare raggiungendo facilmente la struttura in cui si svolge il corso stesso: clicca qui per consultarla. Si ricorda che prima di effettuare prenotazioni per spostamenti e pernotti, è molto importante attendere la mail di attivazione del corso oppure chiedere conferma del corso stesso direttamente alla segreteria organizzativa tramite telefono allo 0761.221482 o e-mail ad info@phisiovit.it: in nessun caso PhisioVit Srl si assume l'onere di spese fatte dal discente per prenotazioni alberghiere o per spostamenti.

Metodi di insegnamento

Esposizione teorica frontale con sessioni pratiche di apprendimento guidato.

Procedure di valutazione

Verifica dell'apprendimento dei partecipanti con un esame pratico.

Prerequisiti cognitivi

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso.

Responsabili

Responsabile scientifico

Docente

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista
  • Iscritto nell'elenco speciale ad esaurimento

Dottore in Scienze Motorie

  • Dottore in Scienze Motorie

ISEF – Istituto Superiore di Educazione Fisica

  • ISEF - Istituto Superiore di Educazione Fisica

Massofisioterapista

  • Iscritto nell'elenco speciale ad esaurimento ex art. 5 D.M. 09.08.2019

Studentessa/e universitaria/o

  • Studentessa/e universitaria/o
leggi tutto leggi meno

Allegati

Promozioni attive

  • Pacchetto promozionale - ACL Specialist - Edizione di Bergamo 2024
    Sconto di oltre il 20% sul costo dei due corsi: "ACL Prevention - Un Approccio Efficace alla Riduzione del Rischio Infortuni al Legamento Crociato Anteriore del Ginocchio", 8 crediti ECM, Bergamo 13 dicembre 2024 e "The Non-Surgical ACL - La Gestione Conservativa delle Lesioni al Legamento Crociato Anteriore del Ginocchio", 16 crediti ECM, Bergamo 14-15 dicembre 2024.
  • Early Booking sul corso in presenza "ACL Prevention - Un Approccio Efficace alla Riduzione del Rischio Infortuni al Legamento Crociato Anteriore del Ginocchio" edizione di Bergamo 2024
    Sconto di €25 sul costo del corso per le iscrizioni ricevute entro e non oltre il 1° dicembre 2024.

Localizzazione

  • Data: venerdì 13 dicembre 2024
  • Smuoviti Fit Stop
  • Via Torquato Tasso 49/b, 24121 Bergamo (BG)
  • Tel. 0761.221482
  • Visualizza sulla mappa

Questo corso prevede sia lezioni teoriche frontali che un'ampia parte pratica in palestra funzionale. È opportuno dotarsi di abiti adeguati come pantaloncini, maglietta e scarpe da ginnastica per affrontare le sessioni pratiche nel modo corretto. Questo corso è approvato e riconosciuto da ASI - CONI con diploma e tesserino tecnico, leggi il documento di approfondimento nella scheda del corso per ulteriori informazioni oppure scrivi a info@phisiovit.it o chiama la segreteria allo 0761.221482 dal lunedì al venerdì tra le 9.00 e le 13.00 per saperne di più.