Corsi ed eventi ECM sulla valutazione e sul trattamento della spalla

 

Salve, per accedere direttamente ai corsi di quest'area formativa puoi andare in fondo e cliccare sugli eventi di tuo interesse.

 

Questa pagina fornisce un panorama completo sulla formazione ECM (Educazione Continua in Medicina) offerta ai fisioterapisti, agli specialisti in riabilitazione, ai medici e agli studenti di queste classi professionali interessati alla comprensione e allo sviluppo delle proprie conoscenze sulla valutazione e sul trattamento delle affezioni muscoloscheletriche della regione di spalla attraverso i corsi di perfezionamento erogati in Italia e all'estero e che vedono coincidere la responsabilità scientifica e la docenza nella persona del Dott. Martin Asker, DN, Sports Medicine Therapist, PhD.

 

Il complesso della spalla è ad alto rischio infortuni negli sport overhead, in particolare nelle discipline dove sono alte le richieste funzionali di lancio e gestualità che prevedono la mano sopra la testa, come ad esempio nel tennis e nella pallavolo. Sono stati definiti tre fattori di rischio che possono costituire la base per le raccomandazioni in termini di prevenzione di ricorrenti lesioni a carico della spalla e per il Return To Sport (RTS) dopo la lesione:

 

  • Il deficit di rotazione interna gleno – omerale anche noto con l'acronimo di GIRD
  • Il deficit di forza dei muscoli della cuffia dei rotatori, in particolare il deficit di forza dei rotatori esterni
  • La discinesia scapolare e la forza dei muscoli peri-scapolari

 

Il rischio di infortunio sembra aumentare con l'età e si pensa che sia correlato sia al livello che al volume di gioco. Tuttavia la maggior parte delle lesioni alla spalla riportate sono da sforzo ed implicano un processo continuo nel tempo che conduce ad un sovraccarico cronico il quale generalmente sfocia in lesioni specifiche. Il dolore cronico alla spalla nell'atleta overhead è pertanto attribuito molto spesso ad adattamenti specifici allo sport praticato, ad alterazioni di forza, flessibilità e postura non solo a carico dell'articolazione gleno-omerale, ma lungo l'intera catena cinetica.

 

Queste alterazioni modificano sensibilmente la biomeccanica e le strategie di movimento durante il colpo o il servizio, con possibili lesioni da sovraccarico alla spalla. In particolare il deficit di rotazione interna gleno-omerale (GIRD), lo squilibrio della forza della cuffia dei rotatori, la discinesia scapolare, la rigidità della colonna vertebrale toracica, l'instabilità della regione lombare ed un deficit di forza e di range di movimento dell'anca possono con ogni probabilità instaurare un processo a cascata verso l'infortunio negli atleti overhead.

 

La pagina fornisce pertanto un calendario completo sui percorsi formativi sulla valutazione e sul trattamento della regione di spalla ed ospita tutti i corsi ECM che si tengono in Italia e all'estero. Ogni genere di informazione su programma e descrizione evento, può essere reperita cliccando sul link legato al corso di interesse mentre per assistenza diretta si può scrivere in ogni caso a info@phisiovit.it o chiamare lo 0761.221482 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00:

 

icons8-scuola-48.png (655 b) CORSI RESIDENZIALI: