AVVISO IMPORTANTE


Sede e date: Milano19-20 gennaio 2024.

Attenzione:

  • Questo corso prevede sia lezioni teoriche frontali che un'ampia parte pratica in palestra funzionale. È opportuno dotarsi di abiti adeguati come pantaloncini, maglietta e scarpe da ginnastica per affrontare le sessioni pratiche nel modo corretto.
  • Provider ecm n°3835

Presentazione

La spalla negli atleti overhead

 

Il complesso della spalla è ad alto rischio infortuni negli sport overhead, in particolare nelle discipline dove sono alte le richieste funzionali di lancio e gestualità che prevedono la mano sopra la testa, come ad esempio nel tennis e nella pallavolo. Sono stati definiti tre fattori di rischio che possono costituire la base per le raccomandazioni in termini di prevenzione di ricorrenti lesioni a carico della spalla e per il Return To Sport (RTS) dopo la lesione:

 

  • Il deficit di rotazione interna gleno – omerale anche noto con l'acronimo di GIRD
  • Il deficit di forza dei muscoli della cuffia dei rotatori, in particolare il deficit di forza dei rotatori esterni
  • La discinesia scapolare e la forza dei muscoli peri-scapolari

 

Il rischio di infortunio sembra aumentare con l'età e si pensa che sia correlato sia al livello che al volume di gioco. Tuttavia la maggior parte delle lesioni alla spalla riportate sono da sforzo e implicano un processo continuo nel tempo che conduce a un sovraccarico cronico il quale generalmente sfocia in lesioni specifiche. Il dolore cronico alla spalla nell'atleta overhead è pertanto attribuito molto spesso ad adattamenti specifici allo sport praticato, ad alterazioni di forza, flessibilità e postura non solo a carico dell'articolazione gleno-omerale, ma lungo l'intera catena cinetica. Queste alterazioni modificano sensibilmente la biomeccanica e le strategie di movimento durante il colpo o il servizio, con possibili lesioni da sovraccarico alla spalla. In particolare il deficit di rotazione interna gleno-omerale (GIRD), lo squilibrio della forza della cuffia dei rotatori, la discinesia scapolare, la rigidità della colonna vertebrale toracica, l'instabilità della regione lombare e un deficit di forza e di range di movimento dell'anca possono con ogni probabilità instaurare un processo a cascata verso l'infortunio negli atleti overhead.

 

 

Chi è Martin Asker e qual è la sua attività scientifica e di ricerca

 

Martin Asker è un terapista specializzato in medicina sportiva, spalla e biomeccanica. Ha lavorato con diversi atleti d'élite e squadre di vari sport come la pallamano, il tennis, la pallavolo, il nuoto, l'hockey su ghiaccio, il calcio e la ginnastica sin dal 2000 e negli ultimi quindici anni con particolare attenzione agli atleti overhead. Lavora part time in una clinica multidisciplinare di medicina dello sport a Stoccolma, in Svezia, principalmente vedendo pazienti con problemi legati alla spalla, e part time come ricercatore e direttore del gruppo di ricerca della pallamano presso l'Handball Research Group at the Musculoskeletal and Sports Injury Epidemiology Centre all'Università di Sophiahemmet, a Stoccolma. Lo scopo generale della sua ricerca è quello di approfondire le conoscenze sulla funzione della spalla e sulle lesioni negli atleti overhead con l'obiettivo specifico di indagare i fattori di rischio e la prevenzione delle lesioni alla spalla per il ritorno a criteri sportivi e al miglioramento delle prestazioni. Martin Asker ha anche un interesse speciale per la biomeccanica degli sport di lancio e la loro correlazione con le performance dei lanciatori e le lesioni. È un docente molto apprezzato e ha presentato in numerosi convegni nazionali e internazionali, negli ultimi dodici anni insegna inoltre masterclass con particolare attenzione alla diagnostica e alla gestione della spalla. Ha scritto diversi articoli peer-review e capitoli di libri su atleti overhead e lesioni alla spalla. Martin Asker è anche un membro del consiglio di amministrazione del comitato medico della federazione svedese di pallamano e capo della squadra medica della nazionale giovanile svedese di pallamano.

 

 

La struttura del corso

 

Questo corso altamente pratico e basato sull'evidenza si concentra sul miglioramento delle abilità del discente nella valutazione della spalla, nella diagnostica, nelle strategie efficaci di trattamento e nella riabilitazione per gestire le lesioni della spalla più comuni osservate negli atleti overhead. Inoltre, questo evento affronta anche la valutazione dell'atleta sano con un focus sia sul miglioramento delle prestazioni che sulle strategie preventive per gli infortuni alla spalla, il tutto orientato sia ai giovani atleti che a quelli adulti. Questo corso sulla biomeccanica dei lanciatori e degli sportivi overhead fornisce una panoramica su come la biomeccanica e il carico di lavoro siano collegati alle lesioni e alle prestazioni della spalla e su come implementare e affrontare tutto ciò in un ambiente clinico. Dal momento che l'argomento è altamente pratico, c'è molto tempo dedicato all'hands-on guidato dall'esercizio terapeutico per consentire ai partecipanti di padroneggiare tutti gli interventi proposti. Ogni sessione pratica è sostenuta da solidi pilastri profondamente legati al ragionamento clinico per essere in grado di correggere e regolare la riabilitazione o gli interventi di riduzione e prevenzione del rischio di lesioni a seconda delle caratteristiche cliniche o delle alterazioni biomeccaniche del paziente o dell'atleta sottoposto a screening. Il corso è aperto a fisioterapisti, medici e studenti di queste classi sanitarie che stanno cercando di approfondire le loro conoscenze nei meccanismi di lesione e gestione delle lesioni alla spalla, nonché nello sviluppo delle prestazioni degli atleti overhead.

 

 

Obiettivi

 

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di:

 

• Capire i meccanismi del lancio e le lesioni relative al lancio stesso

• Essere aggiornato con le ultime ricerche relative ai meccanismi e all'eziologia delle lesioni alla spalla, delle prestazioni negli atleti overhead e come questo si applica alla gestione clinica

• Fare diagnosi accurate e obiettive, fare valutazione delle lesioni alla spalla osservate negli atleti overhead incluse diagnosi differenziali e valutazione di flessibilità, forza, biomeccanica e potenza

• Impostare strategie di riabilitazione per le lesioni alla spalla, criteri e test per far tornare a giocare atleti overhead dopo un infortunio alla spalla

• Capire come valutare l'atleta sano e come implementare batterie di screening oggettive e validate in ambito clinico

• Capire come monitorare il carico di lavoro specifico dello sport negli atleti overhead e come implementarlo in ambito clinico

• Capire come costruire programmi di allenamento che aumentino le prestazioni e riducano il rischio di lesioni della spalla

Programma

Lingua

Italiano/Inglese

Programma

Il corso, della durata di due giorni consecutivi (19-20 gennaio 2024 The Overhead Athlete's Shoulder) è tenuto dal Dott. Martin Asker, DN, Sports Medicine Therapist, PhD. La lingua è l'inglese con traduzione consecutiva in italiano, sono previsti traduttori e assistenti alla docenza in aula perché il discente abbia la migliore esperienza didattica possibile. Gli orari vanno dalle 9.00 alle 18.00 per la prima giornata, e dalle 9.00 alle 17.30 per la seconda giornata di corso, sono previste due pause caffè a metà mattina e metà pomeriggio e una pausa pranzo di un'ora per ciascuna delle due giornate.

 

Venerdì 19 gennaio:

 

09.00 - 09.30: Registrazione dei partecipanti

09.30 - 10.30: Biomeccanica dei lanciatori e sportivi overhead in relazione all'anatomia della spalla

10.30 - 10.45: Pausa caffè

10.45 - 11.45: Strategie di prevenzione della lesione alla spalla

11.45 - 13.00: Misurazioni obiettive della spalla [Teoria]

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 14.45: Misurazioni obiettive della spalla - parte 1 [Pratica]

14.45 - 15.30: Misurazioni obiettive della spalla - parte 2 [Pratica]

15.30 - 15.45: Pausa caffè

15.45 - 16.30: Monitoraggio del carico di lavoro negli atleti overhead

16.30 - 17.45: Setting di un programma di screening e prevenzione delle lesioni in ambito clinico - dalla A alla Z

17.45 - 18.30: Domande e risposte, revisione, discussione finale

 

Sabato 20 gennaio:

 

08.30 - 09.00: Valutazione della spalla con lesione [Teoria]

09.00 - 09.45: Valutazione della spalla con lesione [Pratica]

09.45 - 10.45: Riabilitazione e trattamento della spalla con lesione [Teoria]

10.45 - 11.00: Pausa caffè

11.00 - 12.00: Riabilitazione e trattamento della spalla con lesione [Teoria]

12.00 - 13.00: Riabilitazione e trattamento della spalla con lesione parte 1 [Pratica]

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 15.15: Riabilitazione e trattamento della spalla con lesione parte 2 [Pratica]

15.15 - 16.00: Return To Sport (RTS), test e criteri [Pratica]

16.00 - 16.15: Domande e risposte, revisione, discussione finale, valutazione ECM e consegna degli attestati di partecipazione

 

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Informazioni

Lingua e assistenza alla docenza 

 

La lingua del corso è l'italiano per i relatori italiani e l'inglese con traduzione consecutiva in italiano per i relatori inglesi, sono previsti traduttori e assistenti alla docenza in aula perché il discente abbia la migliore esperienza didattica possibile.

 

 

Costi

 

Il costo del corso è di €460, include la partecipazione all'evento, 16 crediti ECM e il materiale didattico rilasciato dal docente in lingua inglese.

 

 

Sconti e offerte attive

 

• Il costo del corso, in promozione Gruppi Sconto (*) per chi si iscrive in gruppo di almeno tre persone (o da tre persone in su), è scontato ad €415.

 

• Il costo del corso, in promozione Studente (*), è scontato ad €395 per gli studenti universitari. Attenzione: l'accesso a questo corso è consentito a un numero massimo di cinque studenti universitari relativamente alle discipline a cui il corso è aperto.

 

• Il costo del corso, in promozione Gruppi Studenti (*), è scontato ad €385 per gli studenti universitari che si iscrivono in gruppo di almeno tre persone (o da tre persone in su). Attenzione: l'accesso a questo corso è consentito a un numero massimo di cinque studenti universitari relativamente alle discipline a cui il corso è aperto.

 

• Il costo del corso per i possessori della PhisioVIP Card è ulteriormente scontato ed è di €379.

 

* Per aderire allo SCONTO GRUPPI, allo SCONTO STUDENTE o allo SCONTO GRUPPI STUDENTI occorre prima di tutto scrivere ad info@phisiovit.it per informare l'amministrazione sia del numero di partecipanti che dei loro nominativi. Una volta accettata la domanda da parte dell'amministrazione, ogni membro del gruppo dovrà iscriversi a prezzo pieno, sarà l'amministrazione stessa che provvederà ad applicare lo sconto all'ordine portandolo alla quota accordata una volta generato l'ordine stesso da parte di ogni singolo utente.

 

 

Modalità di pagamento

 

È possibile saldare l'importo per intero più €2 di marca da bollo tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzandolo in questo modo: €200 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario e il resto a saldo entro dieci giorni prima dell'inizio del corso.

 

 

Punteggio PhisioVIP Card

 

Questo corso dà diritto a maturare 16 punti sulla PhisioVIP Card.

 

 

Indicazioni per il pernottamento

 

In questa lista è possibile trovare un elenco consigliato di hotel e bed and breakfast situati nelle immediate vicinanze della sede del corso ove è possibile soggiornare raggiungendo facilmente la struttura in cui si svolge il corso stesso: clicca qui per consultarla. Si ricorda che prima di effettuare prenotazioni per spostamenti e pernotti, è molto importante attendere la mail di attivazione del corso oppure chiedere conferma del corso stesso direttamente alla segreteria organizzativa tramite telefono allo 0761.221482 o e-mail ad info@phisiovit.it: in nessun caso PhisioVit Srl si assume l'onere di spese fatte dal discente per prenotazioni alberghiere o per spostamenti.

Metodi di insegnamento

Esposizione teorica frontale con sessioni pratiche di apprendimento guidato.

Procedure di valutazione

Verifica dell'apprendimento dei partecipanti con un esame pratico.

Prerequisiti cognitivi

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso.

Responsabili

Responsabile scientifico

Docente

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista
  • Iscritto nell'elenco speciale ad esaurimento

Massofisioterapista

  • Iscritto nell'elenco speciale ad esaurimento ex art. 5 D.M. 09.08.2019

Studentessa/e universitaria/o

  • Studentessa/e universitaria/o
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione

  • Date: 19-20 gennaio 2024
  • Centro Pavesi FIPAV - Federazione Italiana Pallavolo
  • Via Francesco de Lemene 3, 20151 Milano (MI)
  • Tel. 0761.221482
  • Visualizza sulla mappa

Questo corso prevede sia lezioni teoriche frontali che un'ampia parte pratica in palestra funzionale. È opportuno dotarsi di abiti adeguati come pantaloncini, maglietta e scarpe da ginnastica per affrontare le sessioni pratiche nel modo corretto.