AVVISO IMPORTANTE

Sede e date: Firenze, 16-17-18 ottobre 2020
  • Accreditato da

Presentazione

L'importanza dell'imaging in riabilitazione

 

Nella medicina fisica e riabilitativa come nella cura e nella gestione dei disordini neuromuscoloscheletrici, come può la diagnostica per immagini offrire un contributo valido? Il primo passo è senza dubbio quello di imparare ad individuare i quadri radiologici e di imaging più comuni, normali e rilevanti che essi siano. Partendo da questo concetto, nel corso si analizzano le tecniche d'indagine più diffuse e utilizzate nella diagnostica per le patologie dell'apparato neuromuscoloscheletrico, mostrandone in particolar modo le diverse connessioni con le necessità e le istanze d'interesse riabilitativo.

 

 

La struttura del corso


La didattica è improntata su una continua interattività tra docente e discenti, soprattutto nella simulazione di diversi scenari clinico-funzionali. È prevista una parte teorico-didattica in cui vengono mostrate le principali tecniche utilizzate nella diagnostica per immagini:

 

• RX

• TC

• RM

• Ecografia

• Scintigrafia

• PET

 

Viene principalmente spiegato il motivo per cui si ottengono tali immagini e perché in determinate patologie è più opportuno l'utilizzo di certe indagini piuttosto che di altre. Di peso rilevante nell'economia del corso è un'ampia parte pratica, organizzata in piccoli gruppi, con casi quiz al computer e commento delle immagini al diafanoscopio, sempre guidata dal relatore, in cui si cerca di far ragionare i singoli discenti direttamente sulle immagini. Gli argomenti trattati sono quelli con cui più frequentemente i professionisti si confrontano ogni giorno ed in particolare riguardano la patologia infiammatoria articolare, la patologia degenerativa articolare, l'osteoporosi, la traumatologia generale. Tutto questo è corredato da un breve excursus sulla semeiotica medica e sulle possibili diagnosi differenziali.

 

 

La finalità didattica

 

Scopo del corso non è quello di insegnare tutta la radiologia, ma di dare le basi e le nozioni per analizzare l'imaging radiologico ed interpretare nel modo più corretto possibile quello che si vede. Un corso dedicato esclusivamente a migliorare la pratica nel settore della riabilitazione al fine di un più corretto e specifico approccio alla patologia del paziente. L'obiettivo è dare al riabilitatore anche informazioni aggiuntive per una valutazione ancora più completa dell'imaging dei diversi distretti anatomici. Un referto radiologico, seppur corretto, completo ed esaustivo, non può essere comprensivo di quelle informazioni che non vengono richieste alla radiologia, ma che il riabilitatore può in prima persona trovare nell'imaging e trasformare in un valido aiuto per il trattamento riabilitativo che ritiene utile impostare.

 

 

Obiettivi

 

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di:

 

• Aver acquisito conoscenze teoriche e aggiornamenti in tema di conoscenze sulle metodiche di imaging

• Aver acquisito sicurezza nella valutazione e nell'analisi di un'immagine radiografica, ecografica TC e RM

• Aver acquisito una terminologia specifica in ambito radiologico per potersi confrontare con lo specialista

• Aver acquisito capacità di integrazione nelle proprie competenze per ciò che riguarda l'analisi e la risoluzione di problematiche in vari contesti

Programma

Lingua

Italiano

Programma

Il corso, della durata di tre giorni consecutivi (16-17-18 ottobre 2020 "La diagnostica per immagini in riabilitazione"), verrà tenuto dal Dr. Mauro Branchini, medico-chirurgo, specializzato in radiodiagnostica e pediatria, operante presso il Policlinico S. Orsola - Malpighi di Bologna, unità operativa radiologia pronto soccorso. Gli orari andranno dalle 9.00 alle 18.00 per tutte e tre le giornate di lavoro, con due pause caffè a metà mattina e metà pomeriggio e una pausa pranzo di un'ora alle 13.00.

 

Venerdì 16 ottobre:

 

Introduzione al corso e rachide

 

09.00 - 10.45: Introduzione al corso

• Quiz radiologico introduttivo

• L'imaging in radiodiagnostica: generalità e definizione delle tecniche di indagine in Radiologia Tradizionale e Radiologia Digitale, in Ecografia, in TC (con finestra per tessuti molli o per il tessuto osseo; con ricostruzioni multiplanari coronali e sagittali; con ricostruzioni tridimensionali), in RM (con le diverse scansioni, sequenze e pesature), in Scintigrafia (PET): differenze fra le varie tecniche e differenti applicazioni

• I criteri di correttezza per i vari esami (come riuscire a valutare la corretta esecuzione di uno studio radiologico, ecografico, TC o RM)

• Problematiche: il quesito clinico

10.45 - 11.00: Pausa Caffè

11.00 - 13.00: Tecniche di base per lo studio del RACHIDE e della cerniera lombo-sacrale (1^ Parte)

• Studio/analisi morfologica del rachide

• Patologia flogistica/infettiva (spondilite, spondilodiscite, etc.)

• Patologia degenerativa artrosica

• Patologia tumorale

13.00 - 14.00: Pausa Pranzo

14.00 - 15.45: Tecniche di base per lo studio del RACHIDE e della cerniera lombo-sacrale (2^ Parte)

• Anatomia del rachide e patologia discale

• Miscellanea (scoliosi, ernie di Schmorl, spondilolisi e spondilolistesi)

• Traumatologia del rachide

• Lombalgia: diagnosi differenziale

15.45 - 16.00: Pausa Caffè

16.00 - 16.30: Studio in ecografia dei tessuti molli: muscolare, legamentoso, articolare, etc.

16.30 - 17.00: Aspetti degenerativi dei tendini

17.00 - 18.00: PARTE PRATICA sul RACHIDE: casi quiz al computer e confronto diretto al diafanoscopio con discussione di casi clinici e di quadri patologici di argomenti trattati nella giornata.

La discussione sarà guidata dal docente

                                                            

 

Sabato 17 ottobre:

 

Studio di rachide, bacino e anca, ginocchio, caviglia

 

09.00 - 10.45: Tecniche di base per lo studio di BACINO e ANCA

• Artrite

• Conflitto femoro-acetabolare, artrosi

• Fratture del bacino e fratture femorali

• Gli esiti dell'intervento di osteosintesi, endoprotesi e artroprotesi dell'anca

• Groin pain dell'atleta

10.45 - 11.00: Pausa Caffè

11.00 - 13.00: Tecniche di base per lo studio del GINOCCHIO (flusso diagnostico)

• Studio/analisi morfologica del ginocchio

• Patologia infiammatoria e degenerativa

• Traumatologia ossea e capsulo-legamentosa

• Esiti di intervento

• Dolore al ginocchio: diagnosi differenziale

• Patologia e traumatologia del bacino e del femore

• La radiologia dell'anca post-intervento

• PARTE PRATICA sul GINOCCHIO: casi quiz al computer e confronto diretto al diafanoscopio con discussione di casi clinici e di quadri patologici di argomenti trattati nella mattinata.

La discussione sarà guidata dal docente

13.00 - 14.00: Pausa Pranzo

14.00 - 15.45: Tecniche di base per lo studio della CAVIGLIA (1^ Parte)

• Anatomia e studio/analisi morfologica della caviglia

• Patologia infiammatoria e degenerativa

• Il conflitto tibio-astragalico

• Traumatologia ossea: le fratture e gli esiti di intervento

15.45 - 16.00: Pausa Caffè

16.00 - 18.00: Tecniche di base per lo studio della CAVIGLIA (2^ Parte)

• I traumi distorsivi con le lesioni capsulo-legamentose: corretto approccio all'imaging

• Il tendine di Achille: tendinite, tendinosi, rotture

• La fascite plantare

• Il neuroma di Morton

 

 

Domenica 18 ottobre:                                                             

 

Studio di spalla, gomito, polso e mano

 

09.00 - 10.45: Tecniche di base per lo studio della SPALLA (flusso diagnostico)

• Studio e analisi morfologica della spalla

• Patologia infiammatoria e degenerativa

• Traumatologia ed esiti di intervento

10.45 - 11.00: Pausa Caffè

11.00 - 11.30: Dolore alla spalla, diagnosi differenziale

• PARTE PRATICA sulla SPALLA: casi quiz al computer e confronto diretto al diafanoscopio con discussione di casi clinici e di quadri patologici di argomenti trattati nella mattinata.

La discussione sarà guidata dal docente

13.00 - 14.00: Pausa Pranzo

14.00 - 15.45: Tecniche di base per lo studio del GOMITO

• Anatomia, studio e analisi morfologica del gomito

• Patologia degenerativa artrosica

• Traumatologia del gomito; lussazioni omero-ulnari e omero-radiali; fratture dell'omero distale, dell'ulna e del capitello radiale

• Esiti di lussazioni ed esiti di fratture

• Esiti di intervento: cosa valutare

• Epicondilite: corretto approccio all'imaging

• Lesioni tendinee: lesione del tendine distale del bicipite brachiale

• Fenomeni entesitici con calcificazioni tendinee

• Le strutture nervose dell’avambraccio: nervo radiale, mediano e ulnare

15.45 - 16.00: Pausa Caffè

16.00 - 17.45: Tecniche di base per lo studio di POLSO e MANO

• Anatomia, studio e analisi morfologica del polso e della mano

• Artrite e artrosi

• Rizoartrosi

• Ganglio sinoviale

• Fratture del polso: tipo Colles, Tipo Goyrand

• Trattamento conservativo e osteosintesi

• Esiti di lussazioni e esiti di fratture: complicanze (prevalenza ulnare o radiale; conflitto sui tendini flessori o estensori; artrosi post-frattura articolare; pseudo-artrosi; esiti necrotici); integrità del legamento scafo-semilunare

• Il tunnel carpale

• Morbo di De Quervain e tenosinovite dell'estensore lungo del primo dito

• Malattia di Dupuytren

• Le infiammazioni tendinee: cisti tendinee e dito a scatto

• Le lesioni tendinee: dito a martello

• Esiti di intervento con osteosintesi, endo e artroprotesi

16.45 - 17.00: Conclusione, revisione, domande, questionari ECM, consegna dei diplomi e chiusura del corso

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Informazioni

Costi

 

Il costo del corso è di €495 e include il materiale didattico rilasciato dal docente in pdf e contenente le immagini e le diapositive proiettate durante l'evento.

 

 

Sconti ed offerte attive:

 

• Il costo del corso, in promozione Summer Promo 2019, è scontato ad €371,25 per chi si iscrive tra l'1 giugno ed il 31 agosto 2019.

• Il costo del corso per i possessori della PhisioVIP Card è ulteriormente scontato del 5% ed è quindi di €353 per chi si iscrive tra l'1 giugno ed il 31 agosto 2019.

 

 

Modalità di pagamento:

 

E' possibile saldare l'importo per intero più €2 di marca da bollo tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzandolo in questo modo: €150 all'atto dell'iscrizione più €2 di marca da bollo ed il resto della quota entro e non oltre 10 giorni prima dell'inizio dell'evento.

 

 

Punteggio PhisioVIP Card

 

Questo corso dà diritto a maturare 26 punti sulla PhisioVIP Card

 

 

Indicazioni per il pernottamento

 

In questa lista è possibile trovare un elenco consigliato di hotel e bed and breakfast situati nelle immediate vicinanze della sede del corso ove è possibile soggiornare raggiungendo facilmente la struttura in cui si svolge il corso stesso: clicca qui per consultarla. Si ricorda che prima di effettuare prenotazioni per spostamenti e pernotti, è molto importante attendere la mail di attivazione del corso oppure chiedere conferma del corso stesso direttamente alla segreteria organizzativa tramite telefono allo 0761.221482 o e-mail ad info@phisiovit.it: in nessun caso PhisioVit Srl si assume l'onere di spese fatte dal discente per prenotazioni alberghiere o per spostamenti.

Metodi di insegnamento

Esposizione teorica frontale con sessioni pratiche di apprendimento guidato

Procedure di valutazione

Verifica dell'apprendimento dei partecipanti con un esame pratico

Prerequisiti cognitivi

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso

Responsabili

Responsabile Scientifico

Docente

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Infermiere

  • Infermiere

Podologo

  • Podologo

Tecnico sanitario di radiologia medica

  • Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico di neurofisiopatologia

  • Tecnico di neurofisiopatologia

Tecnico ortopedico

  • Tecnico ortopedico

Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

  • Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

Terapista occupazionale

  • Terapista occupazionale

Tecnico della fisiop. cardioc. e perf. cardiov.

  • Tecnico della fisiop. cardioc. e perf. cardiov.

Dottore in Scienze Motorie

  • Dottore in Scienze Motorie

ISEF – Istituto Superiore di Educazione Fisica

  • ISEF - Istituto Superiore di Educazione Fisica

Studentessa/e universitaria/o

  • Studentessa/e universitaria/o
leggi tutto leggi meno

Allegati

Promozioni attive

  • Summer Promo 2019 -25%
    Sconto promozionale del 25% sul costo del corso residenziale per le iscrizioni ricevute esclusivamente tra l'1 giugno ed il 31 agosto 2019.

Localizzazione

  • Date: 16-17-18 ottobre 2020
  • CSF Montedomini "Il Fuligno"
  • Via Faenza 48, 50100 Firenze (FI)
  • Tel. 0761.221482 - Fax. 0761.221482
  • Visualizza sulla mappa