AVVISO IMPORTANTE

Sede e date: Mestre (Ve), 30 novembre e 1-2-3-4 dicembre 2022

Attenzione:
  • Accreditato da:
  • Partner
  • Partner

Presentazione

La manipolazione viscerale

 

La manipolazione viscerale, o visceral manipulation abbreviata in VM in inglese, è stata sviluppata dall'osteopata e fisioterapista di fama internazionale Jean-Pierre Barral. Studi comparativi hanno reso noto che la manipolazione viscerale apporta benefici per una vasta gamma di disturbi e patologie, risultando efficace nel porre rimedio a squilibri funzionali e strutturali del corpo tra cui disfunzioni di tipo muscoloscheletrico, vascolare, nervoso, urogenitale, respiratorio, digestivo e linfatico. Permette la valutazione e il trattamento delle dinamiche di movimento e sospensione in relazione a organi, membrane, fascia e legamenti, inoltre aumenta la comunicazione propriocettiva all'interno del corpo conferendo nuova energia al soggetto, alleviando i sintomi di dolore, risolvendo spesso disfunzioni e posture scorrette. La valutazione e il trattamento di un paziente secondo un approccio integrato richiedono l'analisi delle relazioni strutturali tra i visceri e le loro connessioni fasciali e legamentose con il sistema muscoloscheletrico: lacerazioni nel tessuto connettivo di un organo possono essere la conseguenza di cicatrici chirurgiche, aderenze, malattie, postura scorretta o lesioni. All'interno del corpo si formano schemi di tensione attraverso la rete fasciale, dando origine a un effetto domino che crea problemi in zone lontane dalla sede della lesione primaria, a cui il corpo reagirà attivando i meccanismi di compensazione. Ciò porta alla creazione di punti di tensione anomali e fissazioni, che nel tempo provocano un'irritazione cronica e conseguenti problemi funzionali e strutturali. Prendiamo in esame un'aderenza in zona polmonare: essa da origine ad un asse modificato a cui le strutture corporee circostanti devono adeguarsi. L'aderenza potrebbe ad esempio alterare il movimento della gabbia toracica, provocando uno sbilanciamento di forze sulla colonna vertebrale e, col tempo, potrebbe venire a crearsi una relazione disfunzionale con le altre strutture. Questo scenario mette in luce soltanto una delle centinaia di possibili ramificazioni che si generano a partire dalla più piccola disfunzione, amplificate da migliaia di movimenti al giorno. Le strutture somatiche, come i muscoli e le articolazioni, sono fortemente in relazione con il sistema nervoso simpatico, gli organi viscerali, il midollo spinale e il cervello. Il nervo senovertebrale, ad esempio, innerva i dischi intervertebrali e ha connessioni dirette con il sistema nervoso simpatico, il quale innerva gli organi interni. Il nervo senovertebrale e il sistema nervoso simpatico sono collegati al midollo spinale, che a sua volta ha connessioni con il cervello. È a causa di questo sistema di collegamenti che un individuo con dolore cronico può avvertire irritazioni e avere zone di facilitazione non soltanto nel sistema muscoloscheletrico, che comprende le articolazioni, i muscoli, la fascia e i dischi vertebrali, ma anche negli organi viscerali ed i relativi tessuti connettivi compresi il fegato, lo stomaco, la cistifellea, l'intestino crasso, tenue e le ghiandole surrenali, nel sistema nervoso periferico, nel sistema nervoso simpatico e perfino nel midollo spinale e nel cervello. Grazie al lavoro svolto da Jeanne-Pierre Barral, fisioterapista (RPT) e osteopata (DO), i professionisti in ambito della salute possono sfruttare i movimenti ritmici del sistema viscerale come importanti strumenti terapeutici. La pratica clinica in ambito viscerale da parte di Barral lo ha portato a sviluppare una forma di terapia manuale focalizzata sugli organi interni, il loro ambiente e la loro potenziale influenza su molte disfunzioni strutturali e fisiologiche. Il termine coniato per descrivere questa terapia è stato manipolazione viscerale. La manipolazione viscerale si occupa della palpazione delle forze normali e anomale del corpo. Tramite tecniche specifiche, gli operatori possono valutare come le forze anormali interagiscano, si sovrappongano e influenzino quelle normali. L'obiettivo è aiutare le forze normali del corpo a sconfiggere gli effetti di quelle anomale, qualunque sia la loro fonte. Tali effetti possono essere globali e interessare varie zone del corpo, compromettendone la funzionalità.

 

 

L'ideatore della tecnica Jean-Pierre Barral

 

Jean-Pierre Barral è un fisioterapista ed osteopata membro del "Registre des Ostéopathes de France". È l'ideatore della branca della terapia manuale che lui chiama manipolazione viscerale (VM). Attraverso la sua esperienza con migliaia di pazienti, ha messo a punto questa terapia basata sulla mobilizzazione fasciale organo-specifica. Con il lavoro nel laboratorio di dissezione, è stato possibile evidenziare gli effetti interni della manipolazione viscerale.

 

 

Il Barral Institute ed il PGO Institute

 

Il Barral Institute è un'organizzazione di educazione sanitaria, formazione e ricerca dedicata al progresso della manipolazione viscerale, dei nervi e delle relative terapie manuali. Il Barral Institute lavora per comprendere e validare l'effetto terapeutico di queste manipolazioni sulle terapie; conduce seminari a livello nazionale e internazionale per educare e formare gli operatori sanitari, promuove l'educazione del pubblico sull'esistenza e sul valore terapeutico di queste modalità. Il PGO Institute è una società creata da Roberto Bonanzinga che detiene il diritto di sfruttamento del marchio Barral Institute in esclusiva in Italia.

 

 

La struttura del corso

 

Vengono analizzati i modelli e le teorie di biomeccanica funzionale secondo la visione innovativa di Jeanne-Pierre Barral D.O. secondo la seguente struttura:

 

  • VM1- Manipolazione Viscerale 1 - Addome e organi intraperitoneali

 

Ascolto generale/locale per localizzare l'area di disfunzione primaria attraverso una valutazione funzionale. Valutazione delle dinamiche di movimento e sospensione in relazione agli organi, i sistemi sospensori e le connessioni fasciali. Relazioni tra organi e disfunzioni neuro-muscoloscheletriche. Tecniche di normalizzazione della mobilità/motilità viscerale. Studio dell'anatomia tridimensionale con il supporto di immagini ad alta definizione tratte dalle classi di dissezione anatomica in 14 anni di esperienza.

 

  • VM2 - Manipolazione Viscerale 2 - Peritoneo e organi retroperitoneali

 

Strategie di ascolto generale/locale. Concetto di ascolto differenziale. Scanning sul test di mobilità della disfunzione primaria. Integrazione del concetto di leva lunga nell'atto terapeutico di normalizzazione. Vengono ripassate le tecniche di ascolto e valutazione con aggiunta di nuove modalità. Viene introdotto inoltre il concetto di leva lunga in associazione alle diverse strategie di trattamento. Studio dell'anatomia tridimensionale con supporto di immagini ad alta definizione tratte dalle classi di dissezione anatomica raccolte in 14 anni di esperienza in questo ambito.

 

 

Letture consigliate

 

Per meglio prepararsi al corso, sono consigliate le seguenti letture:

 

  • Manipolazione Viscerale 1 di Jean-Pierre Barral (Autore), Pierre Mercier (Autore) e M. Errera (Traduttore) - Castello Editore, 1998
  • Atlante di Anatomia Umana di Frank H. Netter (Autore) - Edra, 2018

 

 

Obiettivi

 

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di eseguire un'appropriata valutazione del paziente e operare correzioni delle disfunzioni intra-retro peritoneali attraverso un trattamento preciso e mirato.

 

 

L'attestato

 

Alla fine dell'evento al partecipante sarà consegnato questo attestato di partecipazione riconosciuto da Barral Institute Italia.

 

Programma

Lingua

Italiano

Programma

Il corso, della durata di cinque giorni consecutivi (30 novembre e 1-2-3-4 dicembre 2022 "VM1 Manipolazione Viscerale 1 Addome - Tecniche di Valutazione e Organi Intraperitoneali e VM2 Manipolazione Viscerale 2 - Peritoneo e Organi Retroperitoneali", è tenuto dal Dott. Matteo Ghiretti, osteopata, D.O. MROI. Per i primi quattro giorni gli orari andranno dalle 9.00 alle 18.00 con due pause caffè di quindici minuti alle 10.30 e alle 16.00 e una pausa pranzo di un'ora alle 13.00. Nell'ultimo giorno l'orario andrà dalle 9.00 alle 16.30, con una pausa caffè di quindici minuti alle 10.30 e una pausa pranzo di un'ora alle 13.00

 

Mercoledi 30 novembre:

 

08.30 - 09.00: Registrazione dei partecipanti

09.00 - 10.30: Teoria

10.30 - 10.45: Pausa caffè

10.45 - 13.00: Valutazione 1

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 15.30: Fegato – teoria, valutazione modalità indiretta

15.30 - 15.45: Pausa caffè

15.45 - 18.00: Fegato – correzione modalità diretta

 

Giovedì 1 dicembre:

 

09.00 - 10.30: Valutazione 2

10.30 - 10.45: Pausa caffè

10.45 - 12.30: Stomaco – teoria, valutazione e Correzione

12.30 - 13.00: Prolasso gastrico

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 14.45: Sfinteri del tubo digerente, teoria, valutazione e correzione

14.45 - 15.30: Duodeno – teoria, valutazione e correzione

15.30 - 15.45: Pausa caffè

15.45 - 18.00: Motilità fegato, stomaco, duodeno

 

Venerdì 2 dicembre:

 

09.00 - 10.30: Colecisti – motilità

10.30 - 10.45: Pausa caffè

10.45 - 13.00: Piccolo intestino – radice mesenterica

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 15.30: Cieco, colon, sigma discendente

15.30 - 15.45: Pausa caffè

15.45 - 18.00: Rene – teoria, valutazione tecnica da inferiore e da superiore + Leva lunga

 

Sabato 3 dicembre:

 

09.00 - 10.30: Ptosi renali - correzione miotensiva fascia postero superiore [rene destro e fegato]

10.30 - 10.45: Pausa caffè

10.45 - 12.45: Fascia renale posteriore (sul fianco) - Rene: tecnica respiratoria, ripasso rene con leve lunghe arto inferiore e superiore

12.45 - 13.00: Rene – motilità

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 15.30: Colon trasverso da seduto - Colon trasverso lavoro locale

15.30 - 15.45: Pausa caffè

15.45 - 18.00: Motilità piccolo e grande intestino, peritoneo teoria [parte 1]

 

Domenica 4 dicembre:

 

09.00 - 10.30: Peritoneo pratica e motilità in due step, Pancreas teoria

10.30 - 10.45: Pausa caffè

10.45 - 13.00: Pancreas pratica, ernia iatale, milza teoria – Pratica, motilità pancreas - Colecisti - Milza

13.00 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 15.30: Motilità piccolo e grande intestino, peritoneo teoria [parte 2]

15.30 - 15.45: Pausa caffè

15.45 - 16.15: Peritoneo pratica

16.15 - 16.30: Revisione generale, dubbi e domande, valutazione e consegna degli attestati di fine corso

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Informazioni

L'attestato

 

Alla fine dell'evento al partecipante sarà consegnato questo attestato di partecipazione riconosciuto da Barral Institute Italia.

 

 

Costi

 

Il costo del corso è di €852 e include il materiale didattico rilasciato dal docente in formato pdf e contenente le immagini e le diapositive proiettate durante l'evento.

 

 

Sconti ed offerte attive

 

• Il costo del corso, in promozione Early Booking, è scontato ad €732 per chi si iscrive entro e non oltre il 20 novembre 2022.

 

• Il costo del corso per i possessori della PhisioVIP Card è scontato ad €732 per chi si iscrive entro e non oltre il 20 novembre 2022 ma viene in più omaggiato il corso FAD asincrono La Fascia: dalla forma alla funzione da 3 crediti ECM. Dopo l'iscrizione, il pagamento del corso e in seguito all'attivazione dello stesso, occorre contattare la segretaria scrivendo ad info@phisiovit.it per richiedere l'omaggio.

 

 

Modalità di pagamento

 

E' possibile saldare l'importo per intero più €2 di marca da bollo tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzandolo in questo modo: €300 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario ed il resto a saldo entro dieci giorni prima dell'inizio del corso.

 

 

Punteggio PhisioVIP Card

 

Questo corso dà diritto a maturare 50 punti sulla PhisioVIP Card.

 

 

Indicazioni per il pernottamento

 

In questa lista è possibile trovare un elenco consigliato di hotel e bed and breakfast situati nelle immediate vicinanze della sede del corso ove è possibile soggiornare raggiungendo facilmente la struttura in cui si svolge il corso stesso: clicca qui per consultarla. Si ricorda che prima di effettuare prenotazioni per spostamenti e pernotti, è molto importante attendere la mail di attivazione del corso oppure chiedere conferma del corso stesso direttamente alla segreteria organizzativa tramite telefono allo 0761.221482 o e-mail ad info@phisiovit.it: in nessun caso PhisioVit Srl si assume l'onere di spese fatte dal discente per prenotazioni alberghiere o per spostamenti.

Metodi di insegnamento

Esposizione teorica frontale con sessioni pratiche di apprendimento guidato.

Procedure di valutazione

Verifica dell'apprendimento dei partecipanti con un esame pratico.

Prerequisiti cognitivi

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Roberto Bonanzinga
    Osteopata D.O. MROI BI-D, Direttore Scientifico Barral Institute Italia, Direttore Scientifico PGO Institute
    Scarica il curriculum

Docente

Assistente

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Odontoiatra

  • Odontoiatra

Fisioterapista

  • Fisioterapista

Logopedista

  • Logopedista

Ostetrica/o

  • Ostetrica/o

Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

  • Terapista della neuro e psicomot. dell'eta ev.

Chiropratica/o

  • Chiropratica/o

Massofisioterapista

  • Massofisioterapista

MCB – Massaggiatore Capo Bagnino degli stabilimenti idroterapici

  • MCB - Massaggiatore Capo Bagnino degli stabilimenti idroterapici

Osteopata

  • Osteopata

Studentessa/e universitaria/o

  • Studentessa/e universitaria/o

Studentessa/e non universitaria/o

  • Studentessa/e non universitaria/o
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione

  • Date: 30 novembre e 1-2-3-4 dicembre 2022
  • Park Hotel Ai Pini
  • Via Miranese 176, 30174 Venezia (VE)
  • Tel. 0761.221482
  • Visualizza sulla mappa

Si consiglia ai partecipanti un abbigliamento comodo al fine di poter eseguire le tecniche mostrate dal docente.