AVVISO IMPORTANTE

Sede e date: Milano, 21-22 ottobre, 25-26 novembre, 9-10 dicembre 2017, 20-21 gennaio, 24-25 febbraio, 24-25 marzo, 21-22 aprile e 19-20 maggio 2018
  • Accreditato da
  • Partner

Presentazione

Presentazione

NAIOMT - North American Institute of Orthopaedic Manual Therapy - e PhisioVit si uniscono in Italia con una forte partnership didattica presentando la loro offerta formativa in terapia manuale ortopedica attraverso l'erogazione di questa certificazione di valore internazionale: il CMPT - Certified Manual Physical Therapist -. Si tratta di un percorso accuratamente progettato per fornire al discente competenze in terapia manuale ortopedica per mezzo di sessioni didattiche residenziali, laboratori pratici ed uno studio e-learning realizzato grazie a video, quiz, pubblicazioni scientifiche e manuali. NAIOMT collabora strettamente con la Andrews University di Barrien Springs in Michigan - USA, ed è l'unico istituto di formazione continua del Nord America ad offrire una gamma così vasta e completa di percorsi post laurea certificati in terapia manuale.

 

Un approccio nuovo

A livello didattico NAIOMT utilizza un approccio basato sul singolo caso clinico: l'attenzione viene infatti rivolta all'applicazione pratica delle informazioni, alla loro integrazione all'interno della valutazione e alla gestione di casi clinici reali. Questo è il metodo provato in terapia manuale ortopedica per lo sviluppo delle capacità individuali di ragionamento clinico utilizzate per affrontare la gestione delle patologie muscoloscheletriche. NAIOMT non sostiene l'uso di una filosofia o di un sistema, ma preferisce concentrarsi sullo sviluppo delle capacità di ragionamento clinico dei singoli discenti così da favorire la comprensione ed affinare le abilità individualmente; lo sviluppo di queste qualità fornisce un'ampia varietà di approcci terapeutici: sia che si prediliga la manipolazione o la mobilizzazione, sia che si desideri concentrarsi maggiormente sulle tecniche per i tessuti molli o sulla rieducazione neuromuscolare, l'obiettivo dichiarato di NAIOMT è quello di formare fisioterapisti migliori in grado di rispondere territorialmente alle esigenze di cura della popolazione rispettando non solo l'EBM ma avendo anche un elevato grado di esperienza clinica.

 

La struttura didattica

Il CMPT - Certified Manual Physical Therapist - è una certificazione, riconosciuta a livello internazionale, rilasciata da NAIOMT - North American Institute of Orthopaedic Manual Therapy -. Questo intenso percorso didattico in terapia manuale ortopedica si realizza in otto seminari residenziali, quarantanove ore di studio e-Learning per mezzo di video, quiz, pubblicazioni scientifiche e sette manuali di circa duecentocinquanta pagine ciascuno, il percorso formativo è focalizzato sul miglioramento delle capacità dei fisioterapisti nel prendere decisioni circa le presentazioni cliniche con patologie a carico del sistema muscoloscheletrico: vengono inclusi tutti i livelli 500 e 600 di NAIOMT, i quali miglioreranno immediatamente non soltanto la valutazione e le differenti capacità diagnostiche del discente ma anche le capacità di intervento dello stesso, incluse le thrust joint manipulation della colonna vertebrale e dei segmenti periferici. Inizialmente, ovvero nei primissimi step formativi, si prenderanno le mosse da come si impara a concentrarsi sul ragionamento clinico e sugli importanti passi riguardo la valutazione; proprio per questo i partecipanti svilupperanno una sicura ed efficace metodologia per l'esame di screening che ha tre obiettivi primari:

 

  • Far si che il paziente rientri nell'ambito della pratica della terapia manuale ortopedica e sia adatto alla gestione terapeutica
  • Fornire una diagnosi provvisoria
  • Proseguire con il resto delle valutazioni e della gestione di questi casi

I partecipanti potranno sperimentare un approccio globale per la valutazione e la gestione attraverso la considerazione del fisiologico e del disfunzionale applicato all'anatomia, alla fisiologia, alla patologia e al movimento. Essi stessi applicheranno i concetti di salute del paziente, di funzione, di life partecipation, di comportamento del dolore con le sue manifestazioni ed il ruolo di tutto ciò nella gestione totale del paziente. Le strategie di gestione comprendono l'educazione, l'intervento diretto sulla modificazione delle attività di vita quotidiana, le tecniche EBM di terapia manuale ortopedica e la prescrizione di una riabilitazione neuromuscolare individualizzata, con l'obiettivo di ripristinare la funzione e prevenire le condizioni di patologia inerenti il sistema muscoloscheletrico.

 

Obiettivi globali:

Al termine del CMPT - Certified Manual Physical Therapist - il partecipante sarà in grado di:

• Valutare e gestire le condizioni di salute del paziente che presenta disfunzioni a carico delle regioni vertebrali e periferiche, utilizzando un sistema di ragionamento e di esame individualizzato

• Sviluppare una diagnosi dettagliata, specifica e individualizzata 

• Formulare un piano di gestione all source ed evidence informed, incluse istruzione, terapia manuale ortopedica e tecniche di riabilitazione neuromuscolare individuali

• Applicare tecniche manipolative articolari focalizzate e specifiche, così come tecniche di mobilizzazione per le regioni spinali e periferiche

 

Obiettivi specifici:

A livello cognitivo il partecipante sarà in grado di:

• Eseguire uno screening di valutazione nei pazienti che presentano condizioni disfunzionali a carico delle regioni spinali e periferiche

• Accettare che una forte comprensione delle scienze di base è essenziale per la pratica della terapia manuale ortopedica

• Riconoscere il ruolo vitale che il ragionamento clinico all source ed evidence informed gioca nella valutazione e nella gestione della terapia manuale ortopedica nei pazienti

• Rendersi conto che i pazienti candidati al trattamento con terapia manuale ortopedica possono presentare segni e sintomi unici che richiedono un approccio individualizzato alla valutazione

• Accettare l'importanza del Selective Tissue Tension Testing (STTT) per la valutazione e per la gestione con terapia manuale ortopedica del paziente

• Riconoscere l'importanza della prognosi come fattore centrale per la valutazione e per la gestione con terapia manuale ortopedica del paziente

• Esprimere un giudizio, necessario per prendere decisioni nell'interesse della salute generale e individuale

• Conoscere approfonditamente l'esame biomeccanico e neurofisico e differenziare il valore relativo delle sue componenti applicate alle regioni vertebrali e periferiche con:

      a. Test di provocazione del dolore (ossa, nervi, legamenti, e tessuti molli)

      b. Test di mobilità

          i. Passive Physiological Intervertebral Movements (PIVM)

          ii. Passive Accessory Vertebral Movements (PAVM)

      c. Test di stabilità

          i. Segmentali

          ii. Regionali

• Interpretare ed applicare le nozioni di biomeccanica per le regioni spinali e periferiche

• Selezionare una prima ipotesi pato-anatomica per le regioni spinali e periferiche

• Interpretare le bandiere rosse e individuare la presenza di fattori biopsicosociali, compresi la sensibilizzazione centrale e la mobilità neurale

• Assemblare tutti i singoli test all source ed evidence based e misurare ciò che è rilevante per la diagnosi

• Modificare le singole valutazioni e gli interventi da prendere in considerazione in base ai diversi livelli di gravità e irritabilità del paziente 

• Sviluppare una dettagliata diagnosi individualizzata e classificare una prognosi per ogni paziente

• Discutere le motivazioni del rapporto rischi benefici della terapia manuale ortopedica correlato agli interventi exercise based

• Descrivere i principi delle tecniche mobilizzative e manipolative, focalizzando l'attenzione sulla riduzione al minimo delle forze usate e dello sforzo necessario durante le mobilizzazioni e la manipolazioni stesse

 

Obiettivi attitudinali:

Grazie alle competenze specifiche acquisite, il partecipante sarà in grado di:

• Sostenere un esame scanning delle regioni vertebrali e periferiche

• Sostenere un esame biomeccanico/neurofisiologico specifico con:

      a. Pain provocation tests

      b. Mobility tests

           i. Passive Physiological Intervertebral Movements (PIVM)

           ii. Passive Accessory Vertebral Movements (PAVM)

      c. Stability tests

            i. Segmentali

            ii. Regionali

• Sostenere tecniche focalizzate alle regioni vertebrali e periferiche

• Sostenere valutazioni individuali e interventi modificati tenendo conto dei vari livelli di gravità e irritabilità nella presentazione clinica del paziente stesso

• Sostenere l'abilità di fornire al paziente l'istruzione adeguata incluse prognosi, modificazioni di attività di vita quotidiana e adattamenti posturali

• Sostenere tecniche d'intervento di terapia manuale ortopedica come:

      a. Joint based techniques:

            i. Tecniche di trazione localizzata delle regioni spinali e periferiche con fissazione del segmento

            ii. Distrazione localizzata e tecniche di gapping del rachide cervicale, dorsale e lombare con manipolazioni delle articolazioni costali 

           iii. Flessione localizzata, estensione in mobilizzazione, manipolazione del rachide cervicale, dorsale e lombare con fissazione del segmento

           iv. Mobilizzazioni direzionali della gabbia toracica

            v. Manipolazioni congiunte della gabbia toracica

            vi. Mobilizzazioni direzionali delle articolazioni degli AAII e AASS

            vii. Manipolazioni congiunte delle articolazioni degli AAII e AASS

      b. Tecniche per i tessuti molli: pre mobilizzazione, rilascio manuale, Trigger Points

      c. Neurodinamica e interventi di desensibilizzazione

      d. Riabilitazione neuromuscolare del rachide cervicale, dorsale e lombare: strategia di stabilizzazione, body mechanics 

• Sostenere varianti degli interventi sopra indicati per prendere in considerazione tutti i diversi livelli di gravità, irritabilità e dolore dei pazienti

Programma

Lingua

Italiano/Inglese

Il CMPT - Certified Manual Physical Therapist -, consta di otto seminari e ha una durata di ventuno ore totali per ogni seminario di cui quattordici in aula e sette on line. In particolare le lezioni on line sono proposte con circa quarantanove ore di lezioni tra video, quiz, manuali, testi e pubblicazioni scientifiche necessarie per lo studio. In altri termini, eccettuato l'ultimo seminario, relativo a revisioni ed esami finali per ottenere la certificazione internazionale, ad ognuno dei restanti sette seminari va aggiunta una parte on-line in distance learning di sette ore: ogni seminario è quindi costituito da ventuno ore di cui quattordici residenziali in struttura e sette in formazione a distanza. Ognuno dei sette blocchi in distance learning verrà rilasciato, assieme al manuale inerente lo specifico seminario in oggetto, entro e non oltre trenta giorni prima del corrispettivo blocco residenziale per dar modo al discente di prepararsi accuratamente nel tempo che lo separa dall'incontro fisico coi relatori. Il percorso didattico verrà tenuto dai seguenti docenti internazionali interamente in lingua inglese con traduzione consecutiva in italiano, va tenuto comunque conto che cambiamenti nella faculty sono sempre possibili:

 

• Brett Windsor, PT, PhD(c), MPA, OCS, FAAOMPT, amministratore delegato di NAIOMT e professore alla Campbell University di Buies Creek in North Carolina

• Ann Porter Hoke, PT, DPT, OCS, FCAMPT, FAAOMPT

• William Temes, PT, MS, OCS, COMT, FAAOMPT

• Steve Allen, PT, OCS, COMT, FAAOMPT

• Stacy Soappman, PT, DSc, COMT, FAAOMPT

• Laura Iverson Von Wullerstorff, PT, MS, OCS, COMT, FAAOMPT

• Terry Pratt, PT, MS, COMT, FAAOMPT

• Liz Henry, PT, DSc, OCS, COMT, FAAOMPT, CCTT

 

Pur tenendo conto che cambiamenti nella faculty sono sempre possibili, l'assistente prevista al superamento delle trenta unità sarà:

 

• Laura Iverson Von Wullerstorff, PT, MS, OCS, COMT, FAAOMPT

 

Le date previste sono le seguenti:

 

C-511 Lumbopelvic Spine I, 21-22 ottobre 2017
C-516 Cervical Spine I, 25-26 novembre 2017
C-611 Lumbopelvic Spine II, 9-10 dicembre 2017
C-621 Lower Extremity, 20-21 gennaio 2018
C-616 Cervical Spine II, 24-25 febbraio 2018
C-613 Thoracic Spine, 24-25 marzo 2018
C-626 Upper Extremity, 21-22 aprile 2018
C-630 CMPT Examination, 19-20 maggio 2018

 

Le lezioni, per ciascun seminario, andranno dalle 9.00 alle 18.00 il primo giorno e dalle 9.00 alle 17.00 il secondo giorno, con due pause caffè di quindici minuti la mattina e il pomeriggio ed una pausa pranzo di un'ora alle 13.00.

 

C-511 Lumbopelvic Spine I, 21-22 ottobre 2017

Contenuto On-line:
Lettura: Lettera di benvenuto
Video: Anatomia del distretto lombare
Video: Test della Tensione Selettiva del Tessuto (STTT)
Video: Dolore I e Dolore II
Video: Introduzione all'Esame Scan
Video: Valutazione del dolore cronico a carico del rachide lombare inferiore
Video: Debolezze dal punto di vista clinico
Video: Principi d'intervento
Lettura: Script lombare
Lettura: Storia dell'Esame Scan
Quiz: Test esame pre corso
Quiz: Test esame post corso
Scrittura: Riflessioni post corso

 

1° Giorno residenziale:
09.00 - 11.00: Lettura: Ragionamento clinico induttivo vs deduttivo, pratica basata sulle evidenze, dolore, ambito di questioni pratiche e screening, determinazione della terapia manuale ideale per il paziente (meccanica), screening esterno, Selective Tissue Tension Testing (STTT), Cyriax
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: Casi di lavoro clinico attraverso la differenziazione del dolore e delle parestesie
12.00 - 13.00: Laboratorio: Screening Quadrant, osservazione, test di rotazione in piedi, movimenti funzionali
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: Screening Quadrant da seduto 
15.00 - 16.00: Laboratorio: Screening Quadrant da supino
16.00 - 16.15: Pausa Caffè
16.15 - 17.00: Laboratorio: Screening Quadrant in Side-lying e inclinato
17.00 - 18.00: Laboratorio: Screening Quadrant pratica e revisione (prima parte)

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: Principi di gestione, prognosi, istruzione, modificazioni di attività, interventi fisici (terapia manuale, esercizio fisico, modalità), principi di terapia manuale, barriere, la natura della rigidità, effetti neurofisiologici vs effetti meccanici
10.00 - 11.00: Laboratorio: Screening Quadrant pratica e revisione (seconda parte)
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Laboratorio: Casi clinici - discopatia acuta, sindrome acuta delle faccette articolari
12.30 - 13.00: Laboratorio: Stenosi, instabilità, discopatia cronica
13.00 - 14.00: Pausa pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: Gestione delle rigidità - trazione generale, trazione specifica, tecniche ad energia muscolare (MET), manipolazione in gapping (prima parte)
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Laboratorio: Gestione delle rigidità - trazione generale, trazione specifica, tecniche ad energia muscolare (MET), manipolazione in gapping (seconda parte)
16.00 - 17.00: Laboratorio: Gestione della stabilità - formazione specifica per la massa muscolare e la resistenza, la transizione dall'approccio McGill all'approccio funzionale

 

C-516 Cervical Spine I, 25-26 novembre 2017

Contenuto On-line:
Lettura: Articolo di Bogduk sull'anatomia e sulla fisiologia del dolore al collo
Video: Anatomia e patologia del rachide cervicale Parte I
Video: Anatomia e patologia del rachide cervicale Parte II
Video: Patologie del rachide cervicale I 
Video: Patologie del rachide cervicale II
Video: Esame del rachide cervicale di Erl Pettman
Video: Patologie all'arteria vertebrale
Video: Esame Acute Cervical Spine (ACS) di Erl Pettman 
Quiz: Test Esame post corso

 

1° Giorno residenziale:

09.00 - 11.00: Lettura: Ragionamento clinico sul contesto del rachide cervicale - rachide cervicale superiore, anatomia: presenza di red flag, compressione midollare, manipolazione sicura, sistema arterioso cervicale, esame neurologico
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: Casi di lavoro in caso di compressione midollare
12.00 - 13.00: Laboratorio: Screening Quadrant, osservazione, test di rotazione in piedi, movimenti funzionali
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: Screening Quadrant da seduto 
15.00 - 16.00: Laboratorio: Screening Quadrant da prono
16.00 - 16.15: Pausa Caffè
16.15 - 17.00: Laboratorio: Screening Quadrant pratica e revisione
17.00 - 18.00: Laboratorio: Screening delle fratture a carico del rachide cervicale superiore

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: Il sistema arterioso cervicale, sistema legamentoso craniovertebrale e stabilità, lo Sharp-Purser Test (SPT), vertigini, l'Acute Cervical Scan (ACS), test di stabilità
10.00 - 11.00: Laboratorio: Esame pratico dell'Acute Cervical Scan (ACS)
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Laboratorio: Esame della stabilità del segmento cervicale superiore
12.30 - 13.00: Laboratorio: Esame del danno acuto, cronico e con altre sfaccettature al disco intervetrabrale
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: Gestione delle rigidità - trazione generale, trazione specifica, tecniche ad energia muscolare (MET)
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Laboratorio: Gestione delle rigidità - manipolazione articolare delle giunzioni cervico-toraciche
16.00 - 17.00: Laboratorio: Gestione della stabilità - massa muscolare e resistenza, funzione e integrazione

 

C-611 Lumbopelvic Spine II, 9-10 dicembre 2017

Contenuto On-line:
Video: Anatomia del rachide lombare I
Video: Anatomia del rachide lombare II
Video: Anatomia del rachide lombare III
Video: Anatomia del rachide lombare IV
Video: Biomeccanica del rachide lombare
Video: Condizioni del rachide lombare
Video: Anatomia dell'articolazione sacroiliaca
Video: Biomeccanica dell'articolazione sacroiliaca
Video: Esame dell'articolazione sacroiliaca
Lettura: Articolo di Laslett sulla Clinical Perspective Sacroiliac Joint
Quiz: Test pre corso
Quiz: Test post corso


1° Giorno residenziale:

09.00 - 11.00: Lettura: Scan review del quadrante inferiore; esame individuale del rachide lombare, esame individuale del tratto sacroiliaco, revisione dell'anatomia e della biomeccanica e delle attuali controversie in letteratura, principi dell'esame vertebrale segmentale
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: anatomia di superficie del rachide lombare
12.00 - 13.00: Laboratorio: esame biomeccanico del rachide lombare, ipomobilità e ipermobilità (prima parte)
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: esame biomeccanico del rachide lombare, ipomobilità e ipermobilità (seconda parte)
15.00 - 16.00: Laboratorio: Esame biomeccanico del rachide lombare, instabilità
16.00 - 16.15: Pausa Caffè
16.15 - 17.00: Laboratorio: esame del tratto sacroiliaco 
17.00 - 18.00: Laboratorio: esame del tratto sacroiliaco

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: principi di gestione del rachide lombare e del tratto sacroiliaco, terapia manuale del rachide lombare e del tratto sacroiliaca (manipolazione e mobilizzazione), rieducazione neuromuscolare della cintura lombopelvica (ipermobilità contro instabilità), principi di barriera e locking
10.00 - 11.00: Laboratorio: revisione della biomeccanica del rachide lombare ed esamine dell'articolazione sacroiliaca
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Laboratorio: Lumbar spine locking techniques
12.30 - 13.00: Laboratorio: Rachide lombare, manipolazione e mobilizzazione (prima parte)
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: Rachide lombare, manipolazione e mobilizzazione (seconda parte)
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Laboratorio: Articolazioni sacroiliache, manipolazione e mobilizzazione
16.00 - 17.00: Laboratorio: stabilizzazione e controllo della cintura lombopelvica

 

C-621 Lower Extremity, 20-21 gennaio 2018

Contenuto On-line:
Video: Biomeccanica delle articolazioni periferiche
Video: Tecniche di manipolazione per le articolazioni periferiche
Video: Anatomia dell'anca
Video: Biomeccanica dell'anca
Video: Esame dell'anca 
Video: Anatomia del ginocchio
Video: Biomeccanica del ginocchio
Video: Esame del ginocchio
Video: Anatomia della caviglia
Video: Biomeccanica della caviglia
Video: Esame della caviglia
Video: Tecniche di manipolazione delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia)
Quiz: Test pre corso
Quiz: Test post corso

 

1° Giorno residenziale:

09.00 - 11.00: Lettura: Scan review del quadrante inferiore; esame individuale del rachide lombare, esame individuale per le estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia), revisione dell'anatomia e della biomeccanica e delle attuali controversie in letteratura, principi per l'esame delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia)
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: esame dell'articolazione dell'anca
12.00 - 13.00: Laboratorio: revisione di casi inerenti l'articolazione d'anca con esami pratici
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: esamine del ginocchio
15.00 - 16.00: Laboratorio: revisione di casi inerenti l'articolazione di ginocchio con esami pratici
16.00 - 16.15: Pausa Caffè
16.15 - 17.00: Laboratorio: esame della caviglia 
17.00 - 18.00: Laboratorio: revisione di casi inerenti l'articolazione della caviglia con esami pratici

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: Principi di gestione delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia), terapia manuale delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia), manipolazione e mobilizzazione, rieducazione neuromuscolare delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia), ipermobilità contro instabilità, testimonianze sulla terapia manuale delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia)
10.00 - 11.00: Laboratorio: revisione delle sequenze dell'esame delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia)
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Laboratorio: manipolazione e mobilizzazione dell'articolazione dell'anca
12.30 - 13.00: Laboratorio: manipolazione e mobilizzazione dell'articolazione del ginocchio
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: manipolazione e mobilizzazione dell'articolazione della caviglia
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Laboratorio: round-robin sulla manipolazione e mobilizzazione delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia)
16.00 - 17.00: Laboratorio: stabilizzazione e controllo delle estremità inferiori (anca, ginocchio, caviglia)

 

C-616 Cervical Spine II, 24-25 febbraio 2018

Contenuto On-line:
Video: Anatomia rachide cervicale I
Video: Anatomia rachide cervicale II
Video: Anatomia rachide cervicale III
Video: Anatomia rachide cervicale IV
Video: Condizioni del rachide cervicale
Video: Sistema arterioso cervicale
Video: Stabilità del rahcide cervicale
Video: Esame del rachide cervicale superiore
Lettura: Pettman sull'esame della stabilità del rachide cervicale superiore
Quiz: Test pre corso
Quiz: Test post corso

 

1° Giorno residenziale:

09.00 - 11.00: Lettura: Revisione dello scanning del quadrante superiore, esame individuale del rachide cervicale, anatomia, biomeccanica e recenti controversie in letteratura, principi dell'esame segmentale del rachide cervicale
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: Anatomia di superficie del rachide cervicale
12.00 - 13.00: Laboratorio: Esame della biomeccanica, ipomobilità ed ipermobilità del rachide cervicale (prima parte)
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: Esame della biomeccanica, ipomobilità ed ipermobilità del rachide cervicale (seconda parte)
15.00 - 16.00: Laboratorio: Esame della biomeccanica, ipomobilità ed ipermobilità del rachide cervicale (terza parte)
16.00 - 16.15: Pausa Caffè
16.15 - 17.00: Laboratorio: Esame della stabilità della gabbia toracica (prima parte)
17.00 - 18.00: Laboratorio: Esame della stabilità della gabbia toracica (seconda parte)

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: Principi di gestione delle articolazioni del rachide cervicale, manipolazione e mobilizzazione, rieducazione neuromuscolare del rachide cervicale (ipermobilità contro instabilità), barriere e locking
10.00 - 11.00: Laboratorio: revisione dell'esame della biomeccanica del rachide cervicale
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Tecniche di locking del rachide cervicale
12.30 - 13.00: Manipolazione e mobilizzazione del rachide cervicale (prima parte)
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Manipolazione e mobilizzazione del rachide cervicale (seconda parte)
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Laboratorio: Manipolazione e mobilizzazione delle articolazioni del rachide cervicale; problem-solving
16.00 - 17.00: Stabilizzazione e controllo del rachide cervicale

 

C-613 Thoracic Spine, 24-25 marzo 2018

Contenuto On-line:
Video: Anatomia del rachide dorsale I
Video: Anatomia del rachide dorslae II
Video: Anatomia del rachide dorsale III
Video: Anatomia della gabbia toracica
Video: Condizioni del rachide dorsale e della gabbia toracica
Video: Stabilità del rachide dorsale
Video: Esame del rachide dorsale e della gabbia toracica
Lettura: Puentedura, manipolazione della colonna vertebrale toracica 
Quiz: Test pre corso
Quiz: Test post corso

 

1° Giorno residenziale:

09.00 - 11:00: Lettura: Revisione dello scanning dei quadranti inferiore e superiore, esame individuale del rachide dorsale e della gabbia toracica, anatomia, biomeccanica e recenti controversie in letteratura, principi d'esame segmentale del rachide dorsale e della gabbia toracica
11.00 - 11:15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: anatomia di superficie del rachide dorsale e della gabbia toracica 
12.00 - 13:00: Laboratorio: esame di biomeccanica, ipomobilità ed ipermobilità del rachide dorsale (prima parte)
13.00 - 14:00: Pausa Pranzo
14.00 - 15:00: Laboratorio: esame di biomeccanica, ipomobilità ed ipermobilità della gabbia toracica
15.00 - 16:00: Laboratorio: esame di biomeccanica, ipomobilità ed ipermobilità del rachide dorsale (seconda parte)
16.00 - 16:15: Pausa Caffè
16.15 - 17:00: Laboratorio: esame della stabilità della gabbia toracica
17.00 - 18:00: Revisione delle tecniche con modalità round-robin

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: Principi di gestione delle articolazioni del rachide dorsale e della gabbia toracica, manipolazione e mobilizzazione, rieducazione neuromuscolare della colonna vertebrale e della gabbia toracica (ipermobilità contro instabilità), barriere e locking
10.00 - 11.00: Laboratorio: revisione dell'esame biomeccanico del rachide dorsale e della gabbia toracica
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Tecniche di locking del rachide dorsale e delle gabbia toracica
12.30 - 13.00: Manipolazione e mobilizzazione del rachide dorsale e della gabbia toracica
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Manipolazione e mobilizzazione del rachide dorsale e della gabbia toracica
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Laboratorio: Manipolazione e mobilizzazione del rachide dorsale e della gabbia toracica; problem-solving
16.00 - 17.00: Stabilizzazione e controllo della colonna vertebrale toracica e della gabbia toracica

 

C-626 Upper Extremity, 21-22 aprile 2018

Contenuto On-line:
Video: Biomeccanica delle estremità superiori (spalla, gomito e polso)
Video: Tecniche di manipolazione applicate alle estremità superiori (spalla, gomito e polso)
Video: Anatomia della spalla
Video: Biomeccanica della spalla
Video: Esame della spalla
Video: Anatomia del gomito
Video: Biomeccanica del gomito
Video: Esame del gomito
Video: Anatomia del polso
Video: Biomeccanica del polso
Video: Esame del polso
Video: Tecniche di manipolazione delle estremità superiori (spalla, gomito, polso)
Quiz: Test pre-corso
Quiz: Test post-corso

 

1° Giorno residenziale:

09.00 - 11.00: Lettura: Revisione dello scanning del quadrante superiore, esame individuale delle estremità superiori, anatomia, biomeccanica e recenti controversie in letteratura, principi dell'esame segmentale delle estremità superiori
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.00: Laboratorio: esame del cingolo scapolare
12.00 - 13.00: Laboratorio: revisione ed esame di casi pratici inerenti il cingolo scapolare
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Laboratorio: esame del gomito
15.00 - 16.00: Laboratorio: revisione ed esame di casi pratici inerenti il gomito
16.00 - 16.15: Pausa Caffè
16.15 - 17.00: Laboratorio: esame del polso
17.00 - 18.00: Laboratorio: revisione ed esame di casi pratici inerenti il polso

 

2° Giorno residenziale:

09.00 - 10.00: Lettura: Principi di gestione delle articolazioni delle estremità superiori (spalla, gomito e polso), manipolazione e mobilizzazione, rieducazione neuromuscolare delle estremità superiori
10.00 - 11.00: Laboratorio: revisione delle sequenze dell'esame delle estremità superiori
11.00 - 11.15: Pausa Caffè
11.15 - 12.30: Laboratorio: manipolazione e mobilizzazione del cingolo scapolare
12.30 - 13.00: Laboratorio: manipolazione e mobilizzazione del gomito
13.00 - 14.00: Pausa Pranzo
14.00 - 15.00: Manipolazione e mobilizzazione del polso
15.00 - 15.15: Pausa Caffè
15.15 - 16.00: Round-robin sulla manipolazione e mobilizzazione delle estremità superiori
16.00 - 17.00: Stabilizzazione e controllo delle estremità superiori

 

C-630 CMPT Examination, 19-20 maggio 2018

Il livello C-630 include una revisione nella giornata precedente l'esame, con orario 9.00 - 18.00, a seguito della quale verrà sostenuta una prova teorico-pratica da ogni singolo candidato nella giornata di domenica 20 maggio 2018 tra le 9.00 e le 17.00. Al superamento dell'esame finale e dopo aver valutato i quiz in itinere sostenuti dal discente, il candidato stesso riceverà la certificazione internazionale in CMPT - Certified Manual Physical Therapist -. In particolare agli studenti sarà richiesto di:

• Aver completato e superato proficuamente tutti i livelli 500 e 600, incluse le parti on-line
• Aver completato tutti i quiz
• Aver completato 50 domande in 60 minuti dei due livelli 500 (511 e 515)
• Aver completato 50 domande in 60 minuti dei cinque livelli 600 (611, 613, 616, 621, e 626)
• Sostenere un esame pratico orale
• Sostenere una sessione d'esame di 20 minuti sulla regione spinale con due esaminatori
• Sostenere una sessione d'esame di 20 minuti sulle regioni periferiche con due esaminatori

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM-EBN-EBP)

Informazioni

Costi

- Il costo dell'intero programma CMPT - Certified Manual Physical Therapist - è:

 

  • Costo della versione italiana €4500 più Iva 22%
  • Costo della versione inglese €4000 più Iva 22% 

Questa cifra include tutto il percorso didattico ovvero i sette seminari più gli esami finali, le quarantanove ore in distance learning ospitate nella piattaforma PhisioVit per sempre a disposizione dell'utente, i sette manuali di circa 250 pagine per ognuno dei sette seminari con tutti i tests e le manovre, la traduzione consecutiva durante i due giorni residenziali di ogni seminario (versione italiana), 50 crediti ECM per l'anno 2018 ed il certificato internazionale rilasciato da NAIOMT al completamento del percorso. Il costo maggiore della versione italiana è giustificato dal rilascio in italiano di tutti i distance learning e di tutti i manuali tradotti, per aderire alla versione inglese occorre prima iscriversi quindi scrivere ad amministrazione@phisiovit.it manifestando l'intenzione di avvalersi della versione inglese: a quel punto l'amministrazione provvederà a correggere il prezzo sull'ordine, portandolo alla quota indicata sopra. Anche per i possessori della PhisioVIP Card vale quanto appena esposto: per aderire occorre prima iscriversi quindi scrivere ad amministrazione@phisiovit.it manifestando l'intenzione di avvalersi della particolare scontistica riservata: a quel punto l'amministrazione provvederà a correggere il prezzo sull'ordine, portandolo alla quota indicata qui sotto.

 

Sconti ed offerte attive:

- Il costo dell'intero programma CMPT - Certified Manual Physical Therapist è in promozione Early Booking per chi si iscrive entro e non oltre il 21 settembre 2017 ed è scontato a:

 

  • Costo della versione italiana €4000 più Iva 22%
  • Costo della versione inglese €3600 più Iva 22% 

- Il costo dell'intero programma CMPT - Certified Manual Physical Therapist  per i possessori della PhisioVIP Card è ulteriormente scontato fino al 21 settembre 2017 ed è:

 

  • Costo della versione italiana €3900 più Iva 22%
  • Costo della versione inglese €3500 più Iva 22% 

 

Per aderire occorre prima iscriversi, sarà l'amministrazione stessa che provvederà a correggere il prezzo sull'ordine portandolo alla quota appena indicata.

 

Modalità di pagamento per i non possessori di PhisioVIP Card (VERSIONE ITALIANA):

- E' possibile saldare l'importo per intero tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzarlo in questo modo:

• €500 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario in promozione Early Booking -10%

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del primo seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del secondo seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del terzo seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quarto seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quinto seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del sesto seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del settimo seminario

• €547,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio dell'ottavo seminario

Modalità di pagamento per i non possessori di PhisioVIP Card (VERSIONE INGLESE):

- E' possibile saldare l'importo per intero tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal, oppure rateizzarlo in questo modo:

• €500 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario in promozione Early Booking -10%

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del primo seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del secondo seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del terzo seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quarto seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quinto seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del sesto seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del settimo seminario

• €486,5 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio dell'ottavo seminario

 

Modalità di pagamento per i possessori di PhisioVIP Card (VERSIONE ITALIANA):

• €500 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario in promozione Early Booking -10%

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del primo seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del secondo seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del terzo seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quarto seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quinto seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del sesto seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del settimo seminario

• €532,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio dell'ottavo seminario

 

Modalità di pagamento per i possessori di PhisioVIP Card (VERSIONE INGLESE):

• €500 all'atto dell'iscrizione con bonifico bancario in promozione Early Booking -10%

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del primo seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del secondo seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del terzo seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quarto seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del quinto seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del sesto seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio del settimo seminario

• €471,25 Iva inclusa entro dieci giorni dall'inizio dell'ottavo seminario

 

Punteggio PhisioVIP Card

- Questo percorso specialistico dà diritto a maturare 50 punti sulla PhisioVIP Card

Metodi di insegnamento

Esposizione teorica frontale con sessioni pratiche di apprendimento guidato

Procedure di valutazione

Verifica dell'apprendimento dei partecipanti con un esame pratico

Prerequisiti cognitivi

Laurea o studenti dei corsi di laurea delle categorie destinatarie del corso

Responsabili

Responsabile Scientifico

Docente

Assistente

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Medicina dello sport
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Ortopedia e traumatologia
  • Reumatologia

Fisioterapista

  • Fisioterapista
leggi tutto

Allegati

Localizzazione

  • Date: 21-22 ottobre, 25-26 novembre, 9-10 dicembre 2017, 20-21 gennaio, 24-25 febbraio, 24-25 marzo, 21-22 aprile e 19-20 maggio 2018
  • Espressohotel
  • Via Francesco Baracca 19, 20090 Milano (MI)
  • Tel. 0761.970140 - Fax. 0761.970140

Si consiglia ai partecipanti di indossare un abbigliamento comodo in tutti i seminari al fine di poter eseguire le tecniche mostrate dai docenti.